Ecco come Ligabue ha scelto Kasia Smutniak e Stefano Accorsi!!

di Laura Valli

In attesa di tornare sul palco dopo l’operazione alle corde vocali, Luciano Ligabue ha dato il via alle riprese del suo terzo film: Made in Italy.

Dopo la magistrale interpretazione di quasi vent’anni in RadioFreccia (1998) si assiste ad un gradito ritorno, quello di Stefano Accorsi, di nuovo scelto quale protagonista.

Accorsi – lasciati i panni del giovane Freccia – interpreta Riko, un uomo onesto che vive del suo lavoro di operaio, nella casa di famiglia che riesce a mantenere a stento, ma che può contare su un gruppo di amici veri e su una moglie che, tra alti e bassi, ama da sempre.

Allo stesso tempo è un uomo molto arrabbiato con gli ostacoli che gli pone difronte la vita, tra colpi di coda e false partenze.

Quando perde le poche certezze con cui era riuscito a tirare avanti, la bolla in cui vive si rompe e Riko capisce che deve prendere in mano il suo presente e ricominciare, in un modo o nell’altro.

Durante la diretta Facebook dell’altro giorno, Ligabue ha detto che è stata è stato un’idea del produttore Domenico Procacci, che lo vedeva il personaggio adatto alle caratteristiche di Accorsi.

L’altra protagonista è Kasia Smutniak, come ha annunciato Ligabue sempre nella diretta organizzata Facebook, per impersonare Sara “L’ho scelta tramite un provino. Kasia è un talento naturale. Vicino a Stefano formano una coppia bellissima”.

In “Made in Italy” ci sarà anche un cameo di Ligabue ma “nessuno capirà dove”.

Cosa ne pensate degli attori protagonisti del film di Ligabue?

Articoli Correlati