Chemical Brothers in concerto a Milano Summer Festival: la pioggia frena il concerto ma non la loro energia

di Alberto Muraro

Lo scorso 20 luglio i Chemical Brothers, uno dei gruppi più noti dell’elettronica internazionale, si sono esibiti nella cornice del Milano Summer Festival 2018, l’evento sponsorizzato da Tuborg.

Ed Simons e Tom Rowlands, questi i nomi dei due componenti dei Chemical Brothers, sono in circolazione da almeno 20 anni. Nel corso del tempo, il duo britannico ha portato la sua straordinaria elettronica in giro per il mondo, senza ripetersi mai ma anzi continuando a rinnovarsi ed innovare.

I Chemical Brothers sono infatti noti al pubblico tanto per pezzi psicheledici come Hey girls, hey boys ma anche per brani più lounge e delicati come The Salmon Song, passando per hit scatenate come Galvanize o ancora Do it again. Impossibile, davvero, non ballare al ritmo delle loro produzioni, diventate un punto di riferimento per l’EDM a livello mondiale.

Dopo il successo del live capitolino, i Chemical Brothers sono dunque sbarcati a Milano, dove abbiamo avuto modo di goderceli, seppur per una sola ora. Dopo il trascinante djset dei 2 Many DJs, infatti, i Chemical Brothers sono infatti riusciti a intrattenere il pubblico per circa un’oretta e mezza totale, interrompendo il live causa pioggia.

Un forte acquazzone ha infatti spinto molti a fuggire, senza però spaventare troppo i fan più sfegatati che dopo la tempesta si sono goduti diverse altre canzoni. Fra gli elementi da ricordare, in particolare, i visual a dir poco incredibili alle loro spalle, che hanno impreziosito lo spettacolo di effetti stranianti e a tratti horror davvero suggestivi.

Qui sotto trovate qualche foto e video del concerto dei Chemical Brothers di ieri sera: c’eravate anche voi?

#chemicalbrothers San Siro 20 luglio 2018 👋👋

Un post condiviso da Tommaso Carafa (@tommaso.carafa) in data: