Cafè Bijoux: la passione per gli accesori diventa una professione

di admin

Amore per gli accessori? Non limitatevi a comprarli nei negozi e a collezionarli nei vostri cassetti! Prendete esempio da Chiara Geroldi creatrice dei prodotti Cafè Bijoux, che ha fatto di una passione una vera e propria professione. GingerGeneration.it l’ha intervistata, leggete la sua storia.

L’intervista

Ciao Chiara! Raccontaci qualcosa di te. Come hai iniziato?
Ciao Gingergeneration! Sono Chiara Geroldi,ho 28 anni. Mi sono laureata in Lettere Moderne perchè sognavo di lavorare in una redazione di moda ma il destino mi ha portato da un’altra parte. Ho cominciato a "giocare" con ago e filo fin da piccola dato che mia nonna faceva la sarta e mi ha insegnato a usare "gli strumenti del mestiere". Quando penso a una parola che definisca il mio lavoro mi piace moltissimo "Modista", non una sarta e nemmeno una stilista… Una parola che ha quel tocco vintage che cerco di mettere in tutto quello che faccio! Durante l’Università realizzavo accessori di tutti i tipi collane, orecchini etc. ma poi la mia creatività si è incanalata nel magico mondo degli accessori per capelli con solo un paio di eccezioni per quanto riguarda polsiere e collane (realizzate però rigorosamente in tessuto).

Quando nasce Café Bijoux?
Nasce nel 2006 quando, per la prima volta, viene pubblicata sul numero di Novembre di Glamour la foto di una delle mie prime personalizzazioni su scarpe. Nel giro di tre anni la passione per gli accessori si trasfoma in lavoro e nel settembre 2009 con l’inaugurazione del sito ufficiale (www.cafebijoux.com), arrivano anche altre due pubblicazioni, questa volta però per un vero e proprio servizio fotografico. La prima appare su una rivista  poco nota al grande pubblico ma molto apprezzata dagli esperti del settore: Cool_shrank;  la seconda su uno dei più cliccati siti londinesi: deluxxdigital.com. Sull’onda dell’entusiasmo, il Novembre dello stesso anno, apre il primo Corner-Shop Café Bijoux, all’interno di un bellissimo negozio a Sesto Calende: Moine e Versetti.
Gli accessori vengono apprezzati oltre ogni aspettativa e così nel gennaio del 2010 viene definita la prima vera collezione Café Bijoux, corredata di catalogo ufficiale e listino di vendita per altre boutique. Tra Aprile e Giugno del 2010 altri cinque negozi acquistano la Collezione uno in particolare, Teoboutique, decide di ospitare il secondo Corner-Shop.

Come nascono le tue creazioni?
 Non faccio bozzetti o disegni ma realizzo tutto nel mio piccolo laboratorio con ago, filo e forbici in mano… Mi piace pensare di essere un po’ come Nina Ricci alle origini quando creava i suoi capolavori direttamente sul manichino(forse sono un po’ troppo ambiziosa!)
Gli accessori della Collezione Café Bijoux hanno come caratteristiche fondamentali la sartorialità e la continua innovazione nella scelta dei tessuti. Dalle clip ai cerchietti passando per i cappellini e le polsiere, ogni accessorio viene realizzato interamente a mano nel mio piccolo laboratorio dove sete, gros grain e organza di produzione italiana si alternano a cotoni americani e giapponesi nel tentativo di regalare ad ogni pezzo un romantico tocco di gusto retrò. Questa scelta lavorativa rende ogni pezzo assolutamente unico e differente da tutti gli altri.

E’ possibile ordinare on-line?
Gli accessori della collezione si possono ordinare online solo tramite Facebook dato che il mio sito non è un e-commerce ma più una vetrina di tutte le cose più significative che ho creato in questi anni, molte delle quali non le realizzo più. Su fb è anche reperibile il catalogo ufficiale con i pezzi continuativi che realizzo sempre. I prezzi sono su richiesta perchè variano al variare dei tessuti e dei materili usati. Ad ogni cambio di stagione ci sono poi delle Limited Edition. Un’altra parte fondamentale sono le personalizzazioni realizzate su misura per chi ha bisogno di qualcosa assolutamente speciale!

Progetti futuri?
Nell’immediato futuro di Café Bijoux c’è il tentativo di lanciare la collezione in Francia e vederla “brillare” in alcune delle vetrine più belle, mentre nel futuro un po’ meno prossimo, c’è il sogno di poter aprire una piccola bottega dove dare massimo spazio alla mia creatività.

Café Bijoux Corner-Shop:
Moine e Versetti, Via XX Settembre 19, Sesto Calende (VA)
Teoboutique, Corso Concordia 9, Milano
Café Bijoux Collection:
Denise shop, Corso Repubblica 108, Arona (NO)
La Maison de Claire, L.go Dante 10/11, Sesto Calende (VA)
Araba Fenice, SS Sempione, Castelletto Ticino (NO)

Articoli Correlati