ARISA: dal 27 aprile in vendita VOCE per Haiti! (TESTO)

di Laura Valli
Cover Arisa Voce Haiti

Arisa scende in campo per aiutare Haiti. La cantante è stata cinque giorni nel Paese, con la Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus, per girare il video di Voce, contenuto nel suo ultimo album “Guardando il cielo” e arricchito con le voci del coro dei bambini della Casa NPH di Kenscoff. Arisa nel mese di marzo è stata nella poverissima Haiti, ha visto bambini per cui sopravvivere è una vittoria ma dove c’è anche molto speranza nei progetti della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus in questo paese, affinchè non muoiano più bambini per malattie curabili, e tutti possano andare a scuola non solo 1 bambino su 2.

arisa e una bimba haitiana

Arisa e una bimba haitiana

Per aiutare questi bambini e portare l’attenzione sulla condizione in cui vivono milioni di loro, Arisa ha realizzato un cd con il suo brano “Voce”, in cui lo straordinario talento vocale ed espressivo di Arisa si unisce ad immagini toccanti per un risultato sorprendente: una voce per aiutare Haiti.

Sono partita perché avevo bisogno di avvicinarmi a una realtà che lo fosse davvero, senza dolcificanti né coloranti. Haiti è una fotografia in movimento che ti schiaffeggia quando la guardi, ti conduce verso un’introspezione che ti schiaccia facendoti sentire piccolo, stupido e ingrato. Avevo bisogno di sentirmi così per normalizzare le mie paturnie superflue … Mi aspettavo pressappoco quello che ho vissuto, poiché in tv il dolore degli altri non è mai stato un mistero; le immagini di Haiti hanno fatto il giro del mondo e tutti sanno quanto questo popolo abbia bisogno di cure, ma di pugni nello stomaco ne ho presi tanti comunque. Quello che più di ogni altra cosa mi ha fatto male è il senso d’impotenza dinanzi ai neonati visibilmente ammalati e debilitati. Mi chiedo in base a cosa vengano distribuiti dall’alto gioia e dolore, salute e malattia, la vita e la morte.”

arisa e una bimba haitiana

Arisa balla con ragazzi di Haiti

Il progetto, realizzato in collaborazione con Warner, e sarà disponibile dal 27 aprile in formato digitale su iTunes (dal 29 aprile sugli altri store digitali) e in CD in edicola in allegato al settimanale OGGI. Parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione Francesca Rava in aiuto ai bambini di Haiti, per sostenere la scuola “St Ambroise” nella baraccopoli di Citè Soleil, tra le più estese al mondo, che ha bisogno di essere ristrutturata e ampliata, arredata con nuovi banchi e sedie per poter accogliere e dare un pasto ogni giorno a 500 bambini.

Di seguito trovate le parole del testo di “Voce” , canzone è estratta dal album di Arisa “Guardando Il Cielo”.

Voce, senti questa voce,
voce, voce, senti questa voce,
voce, in croce,
senti questa voce, voce, voce
senti questa voce, voce

Aprimi questa porta che sono io,
sono colei che ha perso l’identità,
e ora la vita ha un senso solo a metà,
ma con metà di un senso che senso ha.
Aprimi questa porta che sono io,
cade la pioggia, bagna la mia pietà,
leva lo sporco ma non nell’anima
e serve proprio a poco la libertà.
Ascoltami.

La senti questa voce, senti questa voce
senti come è in croce
senti come il fiato piano se la porta via.
Senti come arranca, senti come manca,
perché sente che non sei più mio.
Più mio.
Aprimi questa porta che sono io,
cade la pioggia bagna la mia viltà.
Leva lo sporco ma non nell’anima,
e serve proprio a poco la libertà.
Ascoltami.

La senti questa voce, senti questa voce,
senti come è in croce,
senti come il fiato piano se la porta via.
Senti come arranca, senti come manca,
perché sente che non sei… più mio.
Senti questa voce, senti come è in croce,
senti come il fiato piano se la porta via.
Senti come arranca, senti come manca,
perché sente che non sei… più mio,
più mio…
più mio…
più mio…
più mio…
più mio.

Non resta che ringraziare Arisa per questa sua iniziativa e contribuire tutti a questa nobile causa!

Articoli Correlati