Annalisa – Video ufficiale di Il Mondo prima di te di Sanremo 2018

di Laura Boni

Annalisa è bella ed eterea nel video ufficiale di Il Mondo Prima di te. La cantante italiana ha scelto un’ambientazione da togliere il fiato per a clip che accompagnerà la canzone che ha presentato a Sanremo 2018.

[smiling_video id=”18798″]

[/smiling_video]

Ecco come Annalisa ha commentato il significato del pezzo su TV Sorrisi e Canzoni, scritto da A. Scarrone, D. Simonetta e A. Raina:

E’ una canzone che parla di rinascita. C’è una frase nel testo molto significativa “siamo due radici che si dividono per continuare a crescere”. Quando si fa un percorso in coppia e poi termina, ti vedi diversa. Cresci, ti riscopri, trovi una nuova forza e vuoi far vedere a tutti la persona che sei diventata. Io lo so perché sto vivendo proprio ora tutto questo.

Guarda il video ufficiale di Il Mondo Prima di Te di Annalisa:
Annalisa - Il Mondo Prima Di Te (Official Video) - Sanremo 2018

Il brano sarà contenuto nel nuovo disco di inediti di Nali, Bye Bye, che uscirà il 16 febbraio ed è già in pre-ordine su iTunes. Annalisa in questo progetto discografico, con la sua solita interpretazione raffinata, abbraccia nuove sonorità e nuove tematiche.

Qui sotto trovate il testo di Il mondo prima di te di Annalisa:

Un giorno capiremo chi siamo
Senza dire niente
E sembrerà normale
immaginare che il mondo
Scelga di girare
attorno a un altro sole
è una casa senza le pareti
da costruire nel tempo
costruire dal niente
come un fiore
fino alle radici
è il mio regalo per te
da dissetare e crescere
e siamo montagne a picco sul mare

dal punto più alto impariamo a volare
poi ritorniamo giù
lungo discese pericolose
senza difese
ritorniamo giù
a illuminarci come l’estate
che adesso brilla
com’era il mondo prima di te

un giorno capiremo chi siamo
senza dire niente
niente di speciale
e poi ci toglieremo i vestiti
per poter volare più vicino al sole
in una casa senza le pareti
da costruire nel tempo
costruire dal niente
siamo fiori
siamo due radici
che si dividono per ricominciare

e siamo montagne a picco sul mare
dal punto più alto impariamo a volare
poi ritorniamo giù
lungo discese pericolose
senza difese
ritorniamo giù
a illuminarci come l’estate
che adesso brilla
com’era il mondo prima di te

ora e per sempre ti chiedo di entrare all’ultima
festa e nel mio primo amore

poi ritorniamo giù
lungo discese pericolose
senza difese
ritorniamo giù
a illuminarci come l’estate
che adesso brilla

com’era il mondo prima di te
com’era il mondo prima di te
com’era il mondo prima di te

Articoli Correlati