Anastasio parla del significato della canzone Un Adolescente

di Alberto Muraro

Anastasio, il vincitore di X Factor 12, ha pubblicato quest’oggi, 14 dicembre, il suo primo vero EP intitolato La fine del mondo. Il mini album è il suo progetto di lancio dopo il trionfo al talent di Sky Uno, che si è conquistato in diretta dal Forum di Assago pochissime ore fa. Al suo interno troviamo un pezzo in particolare, Un adolescente, che sta facendo molto discutere.

Secondo alcuni, il brano farebbe in qualche modo riferimento alle posizioni politiche dell’artista campano, in particolar modo per il riferimento alle svastiche naziste.

A riguardo, Anastasio ha commentato:

il testo parla di una goliardata, la svastica rappresenta ciò che è proibito e il pezzo parla proprio di ciò che è proibito, come gli insulti alla maestra. Chi le fa le svastiche nei bagni? Esistono bambini nazisti? No, ovvviamente, perché non hanno idea di quello che stanno davvero facendo. Il protagonista non sono io, o meglio posso essere io come possono essere tutti. Un pezzo va contestualizzato.

Qui sotto trovate audio e testo di Un adolescente di Anastasio.

 

 

Testo

 

Nel cesso ho disegnato un’altra svastica
sigarette durante l’ora di ginnastica in palestra
puttana la maestra, puttana la maestra, puttana la maestra
vola la bomba sulla scuola, la bomba sulla scuola, la bomba sulla scuola
vola la bomba sulla scuola, la bomba sulla scuola

Ho fatto un liceo da deficiente
da fesso senza combinare niente
innamorato di me stesso ma non mi ricambiavo ed ero sofferente
spesso sputavo la mia rabbia improvvisandomi molesto con la gente

agente, le giuro non ho niente
tutti i miei problemi son legali finalmente
agente, ancora non mi sente
le dico non ho niente
sto bene, non insista che mi metto a piangere

non smetto e faccio le pozzanghere
sono depresso adesso che non resta niente più da infrangere
e perchè mi fate questo
ma perchè mi fate questo

Io non piango e non chiedo aiuto
non mi schianto anche se fuori pista
finirò la lista degli avrei voluto tipo dirle tanto che mi manda in fissa
tipo candidarmi dentro quella lista dei rappresentanti dell’istituto

alzarmi e urlare che non sono un robot
che mi serve aiuto, sto male
vi faccio vedere soltanto la rabbia, ho sete
mi date da bere un bicchiere di sabbia, ho fame
di fame si muore, dottore
sto cercando di attirare l’attenzione, sto male
vi faccio vedere soltanto la rabbia, ho sete
mi date da bere un bicchiere di sabbia, ho fame
di fame si muore, dottore

sto cercando di attirare l’attenzione

ma nel cesso ho disegnato un’altra svastica
sigarette durante l’ora di ginnastica in palestra
puttana la maestra, puttana la maestra, puttana la maestra
vola la bomba sulla scuola, la bomba sulla scuola, la bomba sulla scuola
vola la bomba sulla scuola, la bomba sulla scuola, la bomba sulla scuola

Ma nel cesso ho disegnato un’altra svastica

 

 

Che cosa ne pensate del testo di Un adolescente di Anastasio?

Articoli Correlati