10 soluzioni salvaspazio per chi va a vivere da solo

di Elena Guzzella

La conquista della totale indipendenza è uno degli obiettivi principali di molti giovani che hanno raggiunto (e superato) la maggiore età. Chi va via di casa deve talvolta confrontarsi con una disponibilità di spazi limitata: che si tratti di una stanza o di un monolocale, la parola d’ordine è sempre ottimizzare. Un ambiente abitativo ristretto richiede infatti necessariamente una serie di soluzioni che vadano non solo ad occupare poco spazio, ma che lo facciano anche in maniera intelligente! Negli ultimi anni, molte aziende si sono date da fare per creare oggetti e complementi d’arredamento in grado di andare incontro a delle esigenze “mini”, da tavoli allungabili, fino a letti che scompaiono in una parete.

Se rientrare in quella categoria di persone che si apprestano a lasciare il nido familiare per una casa dagli ambienti ristretti, ecco 10 soluzioni salvaspazio che potrebbero tornarvi utili.

Tavoli EXTEN

I tavoli EXTEN sono realizzati per soddisfare le esigenze di chiunque. Si tratta di pezzi unici, con una caratteristica molto particolare: si possono alzare e abbassare con un’applicazione per smartphone e tablet. Oltre a essere regolabili in altezza, cosa che li rende perfetti sia come tavolini che come tavoli da pranzo, si possono allungare da 120 cm fino a tre metri. Made in Italy e high tech si incontrano in questa innovativa soluzione salvaspazio.

Eclettica

Avete bisogno di un posto extra per dormire, ma un divano letto è troppo ingombrante? La soluzione potrebbe essere il divano Eclettica di Plinio il Giovane. Compatto (misura solamente 105 cm da chiuso), può essere allungato fino a diventare un letto standard di due metri, grazie a un sistema di incastri che permette a due strutture di scorrere l’una dentro l’altra.

W+W

È la somma di due elementi difficili da inserire in un bagno di piccole dimensioni: il lavabo e il gabinetto. W+W li unisce in una struttura dal design molto particolare che non è innovativo semplicemente in termini di estetica, ma anche di risparmio. È infatti dotato di un sistema che filtra l’acqua del lavabo per utilizzarla nuovamente nel WC. La soluzione di Roca è all’insegna del risparmio e della sostenibilità.

Chit Chat

A tutti è capitato di avere ospiti improvvisi, ma per chi deve fare i conti con spazi piccoli potrebbe rappresentare una difficoltà maggiore del solito. Dei posti a sedere in più, sempre pronti all’uso, occupano spazio prezioso. E allora perché non integrarli in qualcosa di utile per la vita di tutti i giorni? Campeggi deve essere partita da questa idea per creare Chit Chat, un tavolino rapidamente scomponibile in quattro sedute.

chit_chat_campeggi_07

Condotti

La soluzione compact di Flou è un baule scrivania che permette di avere il proprio mondo racchiuso in uno spazioso armadio. Condotti è una struttura che comprende al suo interno tutto quello che può tornarci utile per organizzare al meglio i nostri oggetti personali: ripiani, un piano scrivania estraibile, cassetti e una toeletta con specchio. Le due ante si aprono per garantire spazio extra, ma una volta chiuse permettono alla configurazione di tornare a essere compatta.

Circe

In un monolocale, il letto matrimoniale, nonostante venga utilizzato solamente la notte, occupa decisamente molto spazio. Per poter sfruttare la zona letto anche di giorno, invece del solito divano trasformabile, Clei ci propone Circe, un sistema di soli 35 cm che fa letteralmente sparire il letto matrimoniale in una parete.

Matroshka

Dalla Svezia, arriva una soluzione che si ispira alle famose bamboline russe. Proprio come queste ultime, il mobile Matroshka contiene al suo interno una serie di complementi d’arredo nascosti. Grazie ai suoi mille incastri, si possono avere camera da letto, studio, soggiorno e sala da pranzo racchiusi nello stesso posto: il tutto in soli 15 metri quadrati!

matroshka

Girella

Proprio perché è qualcosa che viene utilizzato solo in uno specifico momento del giorno, il letto è uno degli oggetti che più viene utilizzato come base per un’idea salvaspazio. Nel caso di Girella, Campeggi lo trasforma addirittura in qualcos’altro: di giorno è una poltroncina, di notte si srotola per diventare un materasso in poliuretano rivestito.

Controtelai Protek

Il payoff che ci accoglie nella home del sito ufficiale di Protek è “lo spazio che non sapevi di avere”, frase che riassume perfettamente quello di cui si occupa l’azienda. I suoi controtelai scavano nei muri di casa per ottenere spazio extra: con una linea di prodotti molto ampia e configurazioni personalizzate, questo tipo di soluzione di può davvero adattare alle esigenze di tutti.

Ercolino

Sempre da Campeggi, ecco un’altra idea per sfruttare in vari modi un letto provvisorio. Si tratta di Ercolino, che da parete porta oggetti si trasforma con un rapido gesto in un letto di emergenza in poliuretano espanso. La comodità principale, oltre a quella di risparmiare sullo spazio, è quella di non dover nemmeno liberare i vari vani porta oggetti prima di portarlo in posizione orizzontale.

Articoli Correlati