Wind Music Awards 2017: Max Pezzali viene premiato per i suoi live! (testo e video)

di Laura Valli

Dall’affascinante e suggestiva Arena di Verona in prima serata, si è entrati nel vivo della manifestazione musicale presentata da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, che anche quest’anno assegna i premi della musica.
La sua presenza era già stata annunciata nelle scorse settimane ma, questa sera lunedì 5 giugno, era attesissima l’esibizione di Max Pezzali ai Wind Music Awards.


La prestigiosa location scaligera per l’occasione ha ospitato la premiazione di Max Pezzali per i suoi live.

Max Pezzali hanno regalato al pubblico presente a Verona e a quello a casa una splendida esibizione di Le canzoni alla radio, di cui di seguito potete vedere il video. Cosa ne Pensate?

Max Pezzali – LE CANZONI ALLA RADIO

Le canzoni alla radio
le parole che mi sembravano raccontare storie successe solo a me
e studiare nei video ogni movimento al millimetro
ed immaginarmi allo specchio in una band
c’è una musica per tutto
c’è una musica per chi
si sta divertendo un sacco e per chi sta annoiandosi
c’è una musica per chi si è perso e non sa dove andrà
c’è una musica per quando si ritroverà
c’è una musica che batte in testa solo a chi la fa
e che da quella cantina forse mai e poi mai uscirà
quella musica che di nascosto un giorno scapperà
per il mondo a cercare chi la suonerà
senti com’è!
le canzoni alla radio
le parole che mi sembravano raccontare storie successe solo a me (e rotola, rotola, senti com’è!)
e studiare nei video ogni movimento al millimetro
ed immaginarmi allo specchio in una band (rotola, rotola)
c’è una musica da innamorati che si amano
c’è una musica per quelli invece che si lasciano
c’è una musica per chi le sue ferite curerà
c’è una musica per quando un giorno guarirà
c’è una musica per l’autostrada e quella da città
per chi sogna di fuggire e per chi poi non se ne va
c’è una musica con le parole che emozionano
e c’è quella che parole non ne servono
le canzoni alla radio
le parole che mi sembravano raccontare storie successe solo a me (e rotola, rotola, senti com’è!)
e studiare nei video ogni movimento al millimetro
ed immaginarmi allo specchio in una band (rotola, rotola)
senti com’è
senti questo suono quando parte come rotola rotola
senti com’è
senti questo suono non si batte perchè rotola rotola
c’è una musica per chi ha vent’anni e per chi non li ha
da più di vent’anni e che forse glieli ricorderà
per cantarli in coro in macchina pieni di nostalgia
per quei giorni spensierati scivolati via
c’è una musica che ho incontrato tanto tempo fa
mi ha sorriso e mi ha buttato un seme dentro all’anima
da quel giorno giro canticchiando una melodia
e spero che a qualcuno faccia un po’ di compagnia
senti com’è
senti questo suono quando parte come rotola rotola
senti com’è
senti questo suono non si batte perchè rotola rotola
(le canzoni alla radio
le parole che mi sembravano raccontare storie successe solo a me (e rotola, rotola, senti com’è!)
e studiare nei video ogni movimento al millimetro
ed immaginarmi allo specchio in una band (rotola, rotola)

 

Articoli Correlati