Subspedia chiude i battenti: ecco l’annuncio del sito di sottotitoli

di Alberto Muraro

Era solo questione di tempo, a quanto pare. Ci sono brutte notizie per tutti gli appassionati italiani di film e serie tv internazionali che non masticano bene l’inglese. Subspedia, una delle più importanti e note piattaforme online che forniva quotidianamente contenuti sottotitolati agli utenti, chiuderà i battenti a breve.

Ecco l’annuncio apparso sulla pagina ufficiale di Subspedia:

Siamo andati avanti finché abbiamo potuto, ma la situazione è sfortunatamente cambiata.
Ci troviamo ora costretti, con molta rabbia, a mettere la parola fine a ciò che tanto duramente abbiamo costruito in tutti questi anni.
Vi ringraziamo per tutto l’affetto e il supporto che ci avete dimostrato.
Sono stati davvero anni bellissimi.
Grazie di cuore per averci seguito così numerosi!

Un saluto da tutti noi di Subspedia.

La chiusura di un sito come Subspedia è legata indissolubilmente alle nuove norme (molto stringenti) legate all’uso del copyright online. I contenuti presenti nella piattaforma (come molte altre simili) non erano infatti di proprietà del sito.

La stessa identica sorte, come già vi avevamo raccontato qui su GingerGeneration.it, era toccata soltanto pochissime settimane fa a Italiansubs, un altro sito amatissimo dagli appassionati del genere in Italia. L’era dei sottotitoli online, insomma, sembra proprio volgere al termine.

Che cosa ne pensate della chiusura di Subspedia?