Skatenati Noa: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova serie Disney Channel!

di Alberto Muraro

Da lunedì 9 dicembre va in onda su Disney Channel (Sky, canale 613) Skatenati Noa. La nuova serie, che andrà in onda dal lunedì al venerdì alle 19.45, è una commedia che unisce l’azione reale a elementi unici di animazione digitale. Prodotta in Spagna in collaborazione con Disney Italia, la serie è composta da 20 episodi.

Ecco la trama di Skatenati Noa

Noa, una vivace dodicenne che per la prima volta ha lasciato l’Antartide dove ha vissuto tutta la sua vita con i genitori, approda in Spagna alla ESKA. L’adolescente studierà infatti in una scuola frequentata da giovani appassionati di skate e di ogni altro congegno su ruote.

Ogni mattina alla ESKA il più insignificante dettaglio del mondo civilizzato si trasformerà per lei in un’avventura alla quale dedicarsi insieme al gruppo di amici più divertente e bizzarro che sia mai salito su uno skate. Noa ha portato con se dall’Antartide un amico segreto, Kev. Stiamo parlando di un pinguino che non riesce  a tenere il becco chiuso e che spesso riesce a metterla nei guai. Tra salti e acrobazie Noa scoprirà il valore dell’amicizia e si burlerà di Theresa, l’imprevedibile direttrice di ESKA impegnata a fare in modo che  i ragazzi prendano sul serio la scuola.

skatenati noa

Il cast di Skatenat! Noa è capitanato da Virginia Cárdenas, dodicenne di Madrid scelta in un casting con più di 200 ragazzi provenienti da tutta la Spagna. Della serie fa parte anche un volto conosciuto al pubblico di Disney Channel come Óscar Ortuño (Football Pro).

Ecco tutte le curiosità sulla serie!

 

Skatenati Noa è la produzione spagnola per Disney Channel più ambiziosa realizzata finora e i dati lo dimostrano:

  • È stato realizzato un casting tra più di 200 ragazzi provenienti da tutta la Spagna per trovare la protagonista.
  • La produzione ha riunito più di 300 ragazzi come figuranti per la scena corale girata nella scuola ESKA.
  • Per le riprese della serie è stato costruito appositamente uno skate park con salti e gradinate per il pubblico così come parte della scuola ESKA.
  • 10 professionisti di scene d’azione hanno partecipato a quelle di skate e BMX come controfigure dei ragazzi.
  • Ogni giorno il team della produzione aveva a disposizione un’ambulanza completamente attrezzata fuori dallo skate park. Per fortuna non è mai stata utilizzata.
  • La serie non solo ha un personaggio completamente animato, il pinguino Kev che interagisce con gli attori della serie, ma include anche numerosi effetti speciali che le conferiscono una propria identità.
  • È la prima volta che si può vedere qualcosa del genere in una produzione spagnola.