È in arrivo il tasto Non mi piace su Facebook!

di Alberto Muraro

Quante volte vi è capitato che fra i vostri contatti di Facebook qualcuno postasse qualche status imbarazzante, un articolo controverso oppure una foto molto brutta (magari dove eravate state pure taggate a tradimento!)? Ebbene, sappiate che la notizia che tutti noi geek di internet aspettavamo da anni è finalmente arrivata: nel corso di una recente conferenza tenuta presso il Menlo Park, Mark Zuckerberg ha infatti rivelato l’arrivo del tasto Non mi piace su Facebook come nuova funzionalità della prossima versione del social network più amato del mondo.

Riguardo a questa piccola grande rivoluzione, il leader di Facebook ha precisato:

Sono anni che i nostri utenti ci chiedono di aggiungere il tasto non mi piace su Facebook. Ora abbiamo deciso di seguire il loro consiglio, e stiamo lavorando proprio in questo senso per fornire qualcosa che possa soddisfare le nostra comunità»

A quanto sembra, l’0biettivo del tasto “non mi piace” è quello di aiutare le persone ad esprimere meglio la loro empatia relativa a ciò che avviene su Facebook; tuttavia, non sembra che il pulsante potrà essere utilizzato in maniera indiscriminata, il suo utilizzo infatti dovrebbe rappresentare un modo per esprimere soliderietà alle persone che hanno vissuto una tragedia familiare, la perdita del lavoro o cose simili. In questo senso, il tasto non mi piace dovrebbe essere aggiunto come funzionalità legata per esempio all’opzione -mi sento- quando essa esprime uno stato d’animo molto negativo.

La cosa interessante è che l’aggiunta del tasto “dislike” rappresenterà un’interessante occasione anche per le aziende, che grazie ai -mi piace- sono sempre riuscite a carpire molte informazioni che si poi rivelate utili per la creazione dei loro piani di marketing e pubblicitari: per il momento, in ogni caso, il nuovo tasto non dovrebbe essere applicato alle pagine fan di cantanti, sportivi o politici, ma esclusivamente ai profili privati degli utenti. Per sfruttare il feedback degli iscritti alle pagine fan, in sostanza, ne dovrà ancora passare molta di acqua sotto i ponti.

Che ne pensate dell’aggiunta del pulsante Non mi piace su Facebook?

Articoli Correlati