Lui è timido: devo fare io il primo passo?

di admin

Cara Ginger,
è la prima volta che ti scrivo una lettera, e volevo chiedere a tutte quelle che leggeranno, un consiglio: mi piace un ragazzo timidissimo (che è il cugino della mia migliore amica), e lui mi ha detto che gli piaccio anche io. Però né io né lui volevamo avere una storia perchè ancora non ci conoscevamo molto. Ora io vorrei qualcosa di più, e da come mi guarda sembra che anche lui la pensi come me… però non voglio fare la prima mossa! Anche se so che lui è troppo timido. Io poi parto tra una settimana, e lo rivedrò a fine mese, ma a settembre andremo a due scuole vicinissime. Quindi, cosa devo fare? Dirgli che voglio di più adesso, oppure lasciare fare al tempo e aspettare affinchè tutto venga da sé? Fatemi sapere!!!

LyLy

Cara Lyly,
anche i ragazzi più timidi, se sono davvero interessati a una ragazza, trovano il coraggio di farsi avanti. Per agevolarlo, però, assicurati che lui sappia di essere ricambiato, accennando la cosa ad un intermediario: la tua migliore amica potrà certamente aiutarti parlando con lui.
Non avere fretta, goditi le vacanze e cerca di comportarti in modo naturale quando lo incontri: ai maschi piace agire da soli, quindi non fargli pressioni. Al rientro a scuola potrete frequentarvi più spesso, specialmente se studiate vicino, e se anche tu gli piaci lui troverà l’occasione per farsi avanti.

In bocca al lupo!

Ginger

Dai anche tu un consiglio a Lily commentando questo articolo

Se hai problemi di cuore scrivi alla Posta del Cuore di Ginger generation, specificando se autorizzi la pubblicazione della tua lettera.

[email protected]

Oggetto dell’email: Posta del cuore

Immagine: www.flickr.com