Leonard Cohen: ecco il vero significato di Hallelujah (audio, testo e traduzione)

di Alberto Muraro

Leonard Cohen non c’è più. L’artista canadese è scomparso questa notte all’età di 82 lasciando un vuoto immenso nel mondo della musica, che in questo 2016 ha perso davvero la crème de la crème, da David Bowie a Prince passando per Glenn Fren degli Eagles.

Scarica QUI la canzone!

Cohen, che lo scorso ottobre aveva pubblicato il suo quattordicesimo disco You want it darker, è diventato particolarmente celebre in tutto il mondo, anche per i non appassionati del suo genere, grazie soprattutto ad Hallelujah, meravigliosa ballad che ha ricevuto, nel corso del tempo, decine e decine di rivisitazioni e omaggi, alcuni più riusciti, altri molto meno.

Il problema è che, con il passare del tempo, le persone (che dopo la morte di Leonard Cohen stanno condividendo il pezzo su Facebook e i social senza cognizione di causa) hanno dimenticato il vero significato del pezzo, che con l’ambito religioso ha ben poco a che fare, nonostante sia ricca di riferimenti religiosi.

Di cosa parla allora Hallelujah di Leonard Cohen? Il pezzo è pieno di allusioni e riferimenti erotiche ma anche a sentimenti contrastanti di sottomissione ribellione, vi ritroviamo infatti un senso di violenza non indifferente. Ecco cosa dichiarò Cohen ad un’intervista concessa al The Guardian riguardo al pezzo:

« Questo mondo è pieno di conflitti e pieno di cose che non possono essere unite ma ci sono momenti nei quali possiamo trascendere il sistema dualistico e riunirci e abbracciare tutto il disordine, questo è quello che io intendo per alleluia. La canzone spiega che diversi tipi di alleluia esistono, e tutte le alleluia perfette e infrante hanno lo stesso valore. È un desiderio di affermazione della vita, non in un qualche significato religioso formale, ma con entusiasmo, con emozione. So che c’è un occhio che ci sta guardando tutti. C’è un giudizio che valuta ogni cosa che facciamo. »

Hallelujah è stato senza ombra di dubbio uno dei pezzi che nella storia della musica ha ricevuto più cover: quella che ricordiamo tutti con maggiore piacere è quella di Jeff Buckley, diventata una sorta di inno generazionale. Qui sotto potete ascoltare entrambe le versioni e leggere testo e traduzione del pezzo.

Conoscevate il significato di Hallelujah di Leonard Cohen?

Testo

Now I’ve heard there was a secret chord
That David played, and it pleased the Lord
But you don’t really care for music, do you?
It goes like this
The fourth, the fifth
The minor fall, the major lift
The baffled king composing Hallelujah
Hallelujah
Hallelujah
Hallelujah
Hallelujah
Your faith was strong but you needed proof
You saw her bathing on the roof
Her beauty and the moonlight overthrew you
She tied you to a kitchen chair
She broke your throne, and she cut your hair
And from your lips she drew the Hallelujah

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah

You say I took the name in vain
I don’t even know the name
But if I did, well really, what’s it to you?
There’s a blaze of light
In every word
It doesn’t matter which you heard
The holy or the broken Hallelujah

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah

I did my best, it wasn’t much
I couldn’t feel, so I tried to touch
I’ve told the truth, I didn’t come to fool you
And even though it all went wrong
I’ll stand before the Lord of Song
With nothing on my tongue but Hallelujah

Traduzione

Ora ho sentito che c’era un accordo segreto
Che David ha suonato, ed ha reso felice il Signore
Ma non in fondo non ti importa della musica, vero?
Va così
Il quarto, il quinto
il minore cade, il maggior verso l’alto
il re sorpreso compone Allelujah

Allelujah
Allelujah
Allelujah
Allelujah

La tua fede era forte ma aveva bisogno di una prova
L’hai vista fare il bagno sul tetto
la sua bellezza ed il chiaro di luna su di te
Ti ha legato alle sedia della cucina
Ha distrutto il tuo trono, e ti ha tagliato i capelli
e dalle tue labbra ha disegnato l’Allelujah

Allelujah, Allelujah
Allelujah, Allelujah

Dici che mi sono preso il nome in vano
Non so nemmeno il nome
Ma se l’ho fatto, ma in fondo, cos’è per te?
C’è una fiamma di luce
In ogni parola
Non importa quale hai sentito
il santo o l’infranto Allelujah

Allelujah, Allelujah
Allelujah, Allelujah

Ho fatto del mio meglio, non era molto
Non potevo sentire, quindi ho provato a toccare
Ho detto la verità, non sono venuto per prenderti in giro
ed anche se tutto è andato a finire male
Sarò di fronte al Signore della Canzone
Senza nulla sulla mia lingua che l’Allelujah

Articoli Correlati