ESC 2019 – Kobi Marimi: audio, testo e traduzione di Home, la canzone dell’Israele

di Alberto Muraro

LEurovision Song Contest 2019 sarà la 64ª edizione dell’annuale concorso canoro e si svolgerà presso l’Expo di Tel Aviv in Israele.Fra le canzoni presentate al concorso troviamo anche Home, il pezzo con il quale Kobi Marimi rappresenterà l’Israele, il paese ospitante.

Il rappresentante per l’Italia sarà Mahmood (ecco la video intervista esclusiva di GingerGeneration.it!). Il cantante italo-egiziano si presenterà in gara con il pezzo Soldi.

Qui sotto video, testo e traduzione di Home di Kobi Marimi.

 

 

Testo Home Kobi Marimi

[Intro] Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh-ooh

[Verse 1] Caught up in this moment ’til my heartbeat stops
I’ve been running barefoot to the mountain tops
Nothing comes as easy as it goes
I can hug the water when it snows

[Chorus] I feel the sun upon my skin
And I am someone, I am someone
You pulled my heart, I took it in
It made me someone, I am someone
And now I’m done, I’m coming home

[Verse 2] I used to listen to the way they talk
Counting down the minutes from the ticking clock

[Chorus] I feel the sun upon my skin
And I am someone, I am someone
You pulled my heart, I took it in
It made me someone, I am someone
And now I’m done, I’m coming

[Bridge] Home was so far, collecting scars, I refuse
Another touch won’t be another bruise

[Chorus] I feel the sun upon my skin
And I am someone, I am someone
You pulled my heart, I took it in
It made me someone, I am someone

[Post-Chorus] I am standing tall not giving in
‘Cause I am someone, I am someone

[Outro] And now I’m done, I’m coming
Now I’m done, I’m coming
Now I’m done, I’m coming home

kobi mariki

Traduzione Home

Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh-ooh

preso nel momento in cui il battito del mio cuore si ferma
ho corso a piedi nudi sulla cima delle montagne
niente arriva facilmente come se ne va
io posso abbracciare l’acqua quando nevica

io sento il sole sulla mia pelle
e io sono qualcuno, io sono qualcuno
tu hai tirato il mio cuore, io l’ho accettato
mi ha reso qualcuno, io sono qualcuno
e adesso sono pronto, io sto tornando a casa

una volta ascoltavo il modo in cui parlavano
facendo il conto alla rovescia dei minuti dall’orologio ticchettante

io sento il sole sulla mia pelle
e io sono qualcuno, io sono qualcuno
tu hai tirato il mio cuore, io l’ho accettato
mi ha reso qualcuno, io sono qualcuno
e adesso sono pronto, io sto arrivando

la casa era così lontana, collezionando cicatrici, mi rifuto
un altro tocco non farà un altro graffio

io sento il sole sulla mia pelle
e io sono qualcuno, io sono qualcuno
tu hai tirato il mio cuore, io l’ho accettato
mi ha reso qualcuno, io sono qualcuno

io sono qui in piedi, eretto, non mi arrendo
perché io sono qualcuno, io sono qualcuno

e adesso che ho finito, sto arrivando
adesso che ho finito, sto arrivando
adesso che sto arrivando, sto tornando a casa

Che ne pensate di Home di Kobi Marimi?