Justin Bieber: il 2020 sarà l’anno del nuovo singolo e del nuovo disco!

di Alberto Muraro
justin bieber

Sono mesi che Justin Bieber gioca con i nostri sentimenti. Fin dall’esibizione al Coachella 2019 al fianco di Ariana Grande, l’artista canadese aveva annunciato l’arrivo di nuova musica. Pezzi inediti che. ad oggi, ancora non abbiamo ascoltato. Ma l’attesa, per fortuna, sta per finire.

C’è da dire che Justin Bieber, nel frattempo, non è rimasto con le mani in mano, a livello musicale. Questo è stato infatti l’anno della pubblicazione di pezzi come I Don’t Care, Earth o ancora 10.000 Hours. Ma le beliebers si aspettano ben altro da Justin. Stiamo ovviamente parlando di un vero, nuovo album. Un disco che,  quanto pare, uscirà nel 2020!

Ecco il post con cui Justin Bieber ha annunciato il suo come back discografico su Instagram!

2020 justin bieber

Justin Bieber dunque è pronto a pubblicare un nuovo progetto discografico. E il 2020 sarà ufficialmente l’anno del come back.

Se tutto dovesse andare come di norma, Justin pubblicherà a breve il primo singolo che farà da traino al progetto discografico. Ovviamente, almeno per il momento, non ci è dato sapere quali saranno le tempistiche relative a singolo e album.

Justin, vi ricordiamo, è fermo discograficamente dal novembre 2015, mese di pubblicazione del suo quarto album Purpose. L’album aveva rappresentato un momento molto importante della carriera dell’artista. Il cantante si era infatti approcciato ad un genere spiccatamente più urban, un sound che fra l’altro potremmo ritrovare anche nel suo successore.

Già, perché il buon Justin Bieber qualche giorno fa aveva condiviso un altro post su Instagram, lasciando intendere che il successore di Purpose avrebbe potuto avere un approccio r&b.

Del ritorno di Justin, vi ricordiamo, la redazione di Ginger Generation vi aveva parlato proprio in tempi non sospetti in un’imperdibile puntata del podcast.

Non vediamo davvero l’ora di scoprire cosa Justin Bieber abbia in serbo per noi per questo 2020! L’attesa è quasi finita, siete pronti?