Falsi miti sul CBD e i suoi veri benefici

di Laura Boni
CBD

Ecco alcuni delle domande più frequenti sul CBD: scopriamo insieme le vere funzioni e i suoi veri benefici! L’utilizzo di prodotti a base di cannabidiolo è diventato progressivamente sempre più di diffuso in tutta Italia (e non solo) negli ultimi anni. Tutto questo grazie alla sua grande versabilità di assunzione e agli effetti positivi per la mente ed il corpo. I benefici sono molteplici ma spesso abbiamo sentito molte bugie e falsi miti che non centrano nulla con la verità sui sul CBD.

Qui di seguito abbiamo raccolto alcune delle domande più frequenti che gli utenti del web si sono posti circa l’uso di olii di CBD e prodotti derivati da esso. Vi ricordiamo che le esperienze sono soggettive e che possono variare a seconda delle diverse assunzioni e condizione fisiche.

Il CBD è rilassante? 

Secondo il parere di molti consumatori tra i benefici più immediati e studiati vi è la sensazione di rilassamento, distensione muscolare e di pace. La serenità, a livello mentale, derivante dall’assunzione, è descritta come durevole e per nulla disarmante. In sostanza si avrà sempre il controllo della propria mente e del proprio stato d’animo! C’è solo da rilassarsi.

Il CBD è eccitante? 

Le reazioni derivanti dall’utilizzo di prodotti a base di cannabidiolo sono soggettive. Tuttavia l’assenza di THC (ovvero della componente psicoattiva del cannabidiolo) rende l’olio di CBD e i suoi derivati degli ottimi alleati per favorire la sensazione di tranquillità. 

Faccio attività fisica, posso assumere CBD?

Molti personal trainer di tutto il mondo consigliano l’utilizzo di CBD sfruttandone le capacità antinfiammatorie e di rilassamento di parti del corpo che possono essere messe sotto sforzo dopo un allenamento: infatti l’assunzione di CBD può portare molti benefici per la risoluzione di problemi legati ai dolori muscolari (che possono insorgere dopo un periodo di intensa attività fisica). La gamma di prodotti a base di olio di CBD è vasta, basta scegliere quelli che possono fare al vostro utilizzo particolare! 

Il CBD si può usare in cucina? 

Assolutamente sì! Le ricette che comprendono l’utilizzo di olio puro di CBD sono tantissime e molto gustose; si sposa perfettamente con piatti salati e dolci, sfiziosi e davvero molto salutari. La presenza di piccole dosi di questo ingrediente speciale non conferiranno un gusto particolarmente forte, lasciando spazio a tutte le proprietà benefiche e rilassanti. 

Posso assumere CBD mentre sto seguendo una terapia farmacologica? 

Non vi sono particolari controindicazioni mediche a riguardo, ma è sempre preferibile parlarne apertamente con il vostro specialista o medico di base, che potranno consigliarvi al meglio, tenendo in considerazione anche la vostra storia clinica.

Dove posso trovare dei prodotti a base di CBD affidabili e di qualità? 

Uno dei brand migliori in materia di vendita di prodotti a base di olii puri di CBD è Cibdol. Vi consigliamo di dare un’occhiata al loro fornito sito internet, dove poter trovare utili e preziosi consigli sull’assunzione ed altri approfondimenti molto interessanti.

Intraprendere un percorso dedicato al benessere mentale e fisico è sempre consigliato soprattutto in questi periodi di particolare stress: i benefici sono molteplici e riscontrabili davvero in pochissimo tempo!