Edward Cullen o il ragazzo perfetto

di admin

Se è vero che la conquista di ogni donna comincia dallo sguardo, Edward Cullen non ha rivali fin dalla prima volta che incontra la sua "preda": i suoi occhi scuri con pagliuzze dorate immobilizzano letteralmente Bella Swan, la ragazza che Edward desidera più di ogni altra e di cui si innamora, ricambiato, nella saga di Twilight.
Non parliamo di Robert Pattinson, l’attore che ha interpretato Edward Cullen nel film tratto dalla saga di Stephenie Meyer, ma del personaggio nato direttamente dalla penna della scrittrice, quell’ Edward Cullen che, pagina dopo pagina, non può non farci innamorare dei suoi modi raffinati e del suo essere così "uomo". Nell’ immaginazione di ognuna di noi Edward ha un aspetto diverso, ma dite la verità: non avete pensato anche voi che se esistesse anche nel mondo reale sarebbe il ragazzo perfetto? Oggi vogliamo parlare proprio di Edward e del ragazzo perfetto, per trovare il misterioso mix che fa innamorare incondizionatamente noi ragazze!

Fascino maledetto
Chiariamo subito una cosa: Edward Cullen è un vampiro. E’ "vegetariano", quindi non si nutre di sangue umano, ma resta pur sempre un tipo pericoloso per le ragazze che gli ronzano attorno. Il profumo di Bella lo stordisce e gli fa provare un desiderio di lei che non ha mai provato prima. Se Bella è l’agnello, Edward è il Leone che può sbranarla in un attimo.
Ma perché ci piace così tanto il ragazzo "maledetto"? Siamo masochiste o cosa? Diciamo la verità: a noi piace ficcarci nelle imprese difficili che ci permettono di metterci alla prova. Quando ci piace il "ragazzo sbagliato" – così lo definiscono le nostre amiche e i nostri genitori – vogliamo dimostrare che in fondo lui è giusto e che noi possiamo cambiarlo e renderlo migliore. Salvo poi arrenderci alla sofferenza quando scopriamo che l’impresa va oltre le nostre possibilità… e scoprire che esistono ragazzi capaci di amare noi più che se stessi al punto di metterci su un piedistallo.

Galanteria d’altri tempi
Ed è qui che "casca l’asino": perché Edward Cullen non è solo un "ragazzo maledetto", anzi! E’ un perfetto galantuomo. Non ci stupiamo che Bella consideri Edward così maturo: il "ragazzo" ha ben 107 anni e diciamo che ha avuto parecchio tempo per conoscere le donne, per capire come sono fatte. Edward è nato nel 1901, quindi  viene da un’epoca in cui la galanteria aveva ancora un valore sia per le ragazze, che cercavano nell’uomo la virtù, sia nei ragazzi, che per dimostrare il proprio amore rispettavano quella stessa virtù nella donna a cui promettevano il proprio amore.
Edward crede nel matrimonio e, prima di avere rapporti molto intimi con la sua fidanzata, vuole aspettare di compiere questo importante passo: sa controllare i propri istinti e stare accanto alla sua ragazza senza farsi prendere dagli istinti, vede in lei la persona meravigliosa che è e la ama nonostante la sua goffaggine. Se sapessimo farci rispettare di più dai ragazzi potremmo anche noi vivere un amore così puro, profondo e sincero!

Capacità di sacrificio
Pur di non mettere in pericolo Bella, Edward è disposto ad allontanarsi per sempre da lei, anche se sa di autocondannarsi alla sofferenza eterna per la perdita di Bella. Pur di preservare l’anima della donna che ama (è convinto, infatti, che se trasfomasse bella in vampiro lei perderebbe l’anima), Edward sarebbe disposto ad accettare la differenza di età che, nel tempo, si verrebbe a creare, dato che lui resterà eternamente 18enne.  Ma non solo: in più occasioni Edward cede alle richieste della sua ragazza, preoccupata per la sua incolumità, rinunciando a cose che vorrebbe fare, come ad esempio lanciarsi in un combattimento con altroi vampiri. Insomma Edward non è certo il tipo che la sera del mesiversario si trova con gli amici a vedere la partita della sua squadra preferita!

Bellezza e ricchezza
Edward Cullen non è solo ricco interiormente e culturalemente – gli anni di liceo e università frequentati più volte gli sono certamente serviti – ma è ricco anche nel senso economico del termine, avendo potuto accumulare ogni tipo di ricchezza insieme alla sua famiglia, nei decenni. Se a ciò aggiungiamo che il vampiro è bello per definizione, di una bellezza quasi sovrumana, il gioco è fatto: non esiste un ragazzo perfetto più di lui.

Okay, nella vita di tutti i giorni non troveremo tutte queste caratteristiche in un unico ragazzo in carne  e ossa, però.. scoprire Edward Cullen e sognarlo può essere utile per riflettere sui ragazzi che magari abbiamo intorno e che tanto idolatriamo: ci trattano con vero rispetto e meritano il nostro amore? Sono ricchi interiormente e si interessano a noi o ci conoscono solo superficialmente?

Fai il test: ami un vampiro o un licantropo?

Leggi tutte le news su Twilight di Gingergeneration.it

Immagini:

1: Flickr.com

2: Flickr.com

3: Flickr.com

5: Flickr.com