Contest Lodovica: Diario di Sabrina

di admin

Caro Diario,

questo è stato un giorno perfetto, ho incontrato Lodovica Comello!!
Mi sono svegliata presto, anche oggi che è sabato, alle 8:00 circa, mamma ed io siamo uscite di casa alle 9:00 e dopo lunghe corse in autobus e 8 o 9 fermate della metropolitana, ci siamo riuscite, siamo arrivate alle 10:00 davanti alla libreria “La Feltrinelli” dove oggi si teneva il firmacopie del libro “Tutto Il Resto Non Conta” del mio idolo. Eravamo le prime, pensa che le guardie stavano ancora montando le transenne, dopo pochi minuti abbiamo incontrato una ragazza, Giada, anche lei lì per incontrare Lodo! Lei ed io abbiamo parlato tanto, abbiamo fatto amicizie e man mano il tempo passava, ormai erano le 10:30 ed erano arrivate altre ragazze, quindi hanno aperto le transenne. Io e Giada eravamo le prime della fila e abbiamo avuto modo di parlare con altre ragazze dietro di noi, abbiamo giocato ad un gioco che si chiama “ABC”, abbiamo letto qualche pagina del libro, abbiamo ascoltato musica e ho potuto vedere come preparavano il bellissimo cartellone preparato per Lodovica. Il tempo piano piano volava tra chiacchiere, giochi e risate, notavo che mamma, da un muretto non molto lontano dalla fila, spesso mi mandava un occhiata per vedere come stavo. Abbiamo mangiato insieme io e le ragazze, ma poi è arrivato il momento: erano le 16:00 e dopo 6 ore di fila, inizio a vedere le guardie che davanti la porta sistemano un tavolino e una sedia, entra la fotografa e comincio quasi a piangere, perché mi rendo conto che sta per arrivare il mio Idolo! Quando la vedo camminare verso il tavolino da dentro la libreria, scoppio a piangere, lei era lì davanti a me, salutava e inviava baci alle sue fan e mi mancava il respiro sapendo che ero a pochi metri di distanza da Lodovica Comello! Sono stata la seconda ad avere la copia firmata del libro e quando mi sono trovata davanti a lei mi sono bloccata, ero completamente incantata, mi ha detto “Ciao!” e io riuscivo solo a pensare “Mi ha parlato!!”, ha firmato il mio libro e mi ha chiesto di mettermi accanto a lei perché la fotografa doveva farci una foto, quando sono uscita dalla libreria, ho ringraziato mamma per avermi accontentato andando lì, poi le ho raccontato come è stato e asciugandomi le lacrime mi ha detto che Lodo deve aver capito quanto io la adori.
Lodovica Comello è il mio idolo indiscusso e ascoltare le sue canzoni mi riempie il cuore di gioia, sento ciò che lei riesce a trasmettermi e rimango paralizzata, avrei voluto ringraziarla per essere entrata nella mia vita, ma mi sono incantata a guardarla e mi sono mancate le parole! Quando sono tornata a casa, stanca morta, mi sono gettata sul letto e mi sono detta “L’ho incontrata davvero!” e ho pianto di nuovo! Grazie Lodo, grazie veramente!
Buonanotte, domani sarà dura!

[mr_rating_form]

Articoli Correlati