Breaking Dawn: nuove conferme sul fronte attori

di admin

C’è tanta attesa dietro Breaking Dawn, quarto e quinto adattamento cinematografico dei libri scritti da Stephenie Meyer, seppure le date di uscita degli ultimi due capitoli conclusivi siano ancora lontane. Ovvio, quindi, che le news sui nuovi attori, o su quelli che saranno riconfermati, siano accolte con grande entusiasmo dai fans più accaniti e non solo.

Vediamo nel dettaglio chi saranno i confermati

Michael Welch, che nella Saga interpreta l’amico umano di Bella Mike Newton, ha scritto  sul suo account Twitter a proposito della sua partecipazione in Breaking Dawn: "Sembra proprio che tornerò per la prima parte del film. Per la seconda parte, invece, ancora non lo so".
Sempre dal social network ci arriva un’altra conferma da parte di Justin Chon, l’umano Eric Yorkie, che, rivolgendosi a Michael Welch, dice: "Ci vediamo a Vancouver".
Ma veniamo a due new entry di sesso femminile. Breaking Dawn Movie fa sapere che Maggie Grace, già interprete della sorella di Boone, Shannon Rutherford, nelle prime stagioni di Lost, sarà la cattivissima vampira Irina, membro del clan degli altri vampiri vegetariani oltre ai Cullen, i Denali. Mentre è probabile che la bimba Mackenzie Foy sarà Renesmee, la primogenita nonchè unica figlia di Edward e Bella. Già protagonista di molti spot e serie tv americane, Mackenzie ha 9 anni, forse quindi un po’ grande per la parte, anche se l’Hollywood Insider non esclude a priori che in alcune scene venga scelta una bambina più piccola o che il regista Bill Condon utilizzi degli effetti speciali che ringiovaniscano o invecchino il viso della giovanissima attrice per rappresentare la rapidissima crescita di Renesmee, detta Nessie.

I dubbi legittimi

Naturalmente, come sempre, tutte le notizie vanno prese con le pinze, in quanto non ancora confermate dalla Summit Entertainment, e di conseguenza considerate dei rumor che possono rivelarsi non veri. Come quello secondo cui la seconda parte di Breaking Dawn verrà girata in 3D, almeno per alcune scene. Il sito GossipCop ha smentito questa voce, quando un portavoce della Summit ha detto: "Si può sempre fare una conversione in 3-D in fase di postproduzione, com’è accaduto con molti film recenti; ma è ancora prematuro ipotizzare che l’una o l’altra parte di Breaking Dawn possano essere convertite".

 

Articoli Correlati