Autore: Nomadi

Nomadi – Ho difeso il mio amore

Queste parole sono scritte da chi non ha visto più il sole, per amore di lei io le ho trovate in un campo di fiori sopra una pietra c’era scritto così… Ho difeso, ho difeso il mio Amore il mio Amore… C’era una data, l’otto di Maggio lei era bella, era tutto per lui, poi venne un altro, gliela strappa di mano quel che poi sia successo lo capite anche voi. Ho difeso, ho difeso il mio Amore il mio Amore… Questa è una storia che finisce così sopra una pietra che la pioggia bagnò; son tornato una notte, e ho sentito una voce il grido di un uomo che chiedeva perdono. Ho difeso, ho difeso il mio Amore il mio...

Read More

Nomadi – Senza Discutere

Lei trucca già, lei veste già La mia solitudine. Oggi mi va bene anche lei Senza discutere. Più dolce mai Mi sembra lei Più donna che mai La voglio creder.. E il corpo mio accanto al suo Cerca amore e non dimentica. Ma far l’amore con lei Non ha più senso ormai Se penso che Tu vivi nell’anima Dentro alla pelle mia Mentre la mano sua Mi cerca ancora?! E mi abbandono io Senza discutere Restando qui? E trucca lei, e spoglia lei La mia solitudine. Un passo e poi si offre a me Sento il sangue ancora scorrere Più donna che mai Mi sembra lei È giusto così : non c’è da discutere.. E li corpo mio accanto al suo Torna nuovamente a vivere. Ma far l’amore con lei Non ha più senso ormai Se penso che Tu gridi nell’anima Dentro alla pelle mia Mentre la mano sua Mi cerca ancora..! E mi abbandono io Senza discutere Restando...

Read More

Nomadi – Il ballo della sedia

Queste parole sono scritte da chi non ha visto più il sole, per amore di lei io le ho trovate in un campo di fiori sopra una pietra c’era scritto così… Ho difeso, ho difeso il mio Amore il mio Amore… C’era una data, l’otto di Maggio lei era bella, era tutto per lui, poi venne un altro, gliela strappa di mano quel che poi sia successo lo capite anche voi. Ho difeso, ho difeso il mio Amore il mio Amore… Questa è una storia che finisce così sopra una pietra che la pioggia bagnò; son tornato una notte, e ho sentito una voce il grido di un uomo che chiedeva perdono. Ho difeso, ho difeso il mio Amore il mio...

Read More

Nomadi – Dio è morto

Ho visto La gente della mia età andare via Lungo le strade che non portano mai a niente Cercare il sogno che conduce alla pazzia Nella ricerca di qualcosa che non trovano nel mondo che hanno già Lungo le notti che dal vino son bagnate Dentro le stanze da pastiglie trasformate Lungo le nuvole di fumo, nel mondo fatto di città, Essere contro od ingoiare la nostra stanca civiltà E un Dio che è morto Ai bordi delle strade Dio è morto Nelle auto prese a rate Dio è morto Nei miti dell’estate Dio è morto. Mi han detto che questa mia generazione ormai non crede In ciò che spesso han mascherato con la fede Nei miti eterni della patria o dell’eroe Perché è venuto il momento di negare tutto ciò che è falsità Le fedi fatte di abitudini e paura Una politica che è solo far carriera Il perbenismo interessato, la dignità fatta di vuoto L’ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto E un Dio che è morto Nei campi di sterminio Dio è morto Coi miti della razza Dio è morto Con gli odi di partito Dio è morto. Ma penso Che questa mia generazione è preparata A un mondo nuovo e a una speranza appena nata Ad un futuro che ha già in mano, a una rivolta senza armi Perché noi...

Read More

Nomadi – La Voglia Di Posare

Che sapore c’è ritornar con te, ho nel cuore l’amore insieme a te ma con gli occhi rivedo ancora lui con te. Che sapore c’è perdonare a te, non c’è stata primavera insieme a te, dal momento che il sole non era più con me. Ti baciava le lebbra ed io di rabbia morivo già, ti baciava le labbra e un pugno di sabbia nei miei occhi oggi c’è. Che dolor, mi lasciò lei, che dolor. Che sapore c’è perdonare te, di avermi insegnato che cos’è il dolor che non può scomparir se ricordo che… Ti baciava le lebbra ed io di rabbia morivo già, ti baciava le labbra e un pugno di sabbia nei miei occhi oggi c’è: non vedo te, sei tu? Io non lo so. Ti baciava le lebbra ed io di rabbia morivo già, ti baciava le labbra e un pugno di sabbia negl’occhi...

Read More

Tutte le news su Giffoni 2017

Speciale Maggie & Bianca

Maggie e Bianca - logo ginger

WOW! Il Diario delle Tea Sisters

Video Recenti

Loading...