Wind Summer Festival 2017: Mario Venuti ha cantato Caduto dalle Stelle (video e testo)

di Laura Valli

Finalmente ci siamo! L’attesta dei Wind Summer Festival 2017 è finita, oggi sabato 24 giugno, in Piazza del Popolo a Roma (dalle ore 20.00 – ingresso gratuito) andrà in scena la terza delle quattro serate con il consueto appuntamento estivo con la musica.

Sul palco si sono alternai molti artisti italiani e internazionali, che ci hanno proposto i loro brani tormentoni dell’estate 2017.

Tra gli artisti più amati ed attesi dal pubblico presente c’è: Mario Venuti che con la sua Caduto dalle stelle ha entusiasmato l’intera piazza!

Di seguito trovate il video dell’esibizione di Mario Venuti e il testo della canzone

 

@mariovenuti incendia il #windsummerfestival2017

Un post condiviso da Red&Blue Music Relations (@redblue_musicrelations) in data:

Mario Venuti, Caduto dalle stelle: testo

E la tentazione di un’eterna novità
E lasciare che la cura sia la musica
La vita è così lunga da passare
Ma troppo breve per disperderla

E ho la sensazione di una nuova libertà
E pensare che ricordo qui dall’anima
La notte sta planando con dolcezza
La cassa batte come il cuore fa

Ballare, ballare, ballare
Ballare, ballare, ballare
Sei un Sole che illumina la notte
Ed io un uomo caduto dalle stelle
Caduto dalle stelle

L’espressione più spontanea di vitalità
Dal cielo chissà come è arrivata fino a qua
In principio è stato un movimento
L’istinto che ci muove e che ci fa

Ballare, ballare, ballare
Ballare, ballare, ballare
Sei un Sole che illumina la notte
Ed io un uomo caduto dalle stelle
Caduto dalle stelle

Ballare, ballare, ballare
Ballare, ballare, ballare
Sei un Sole che illumina la notte
Ed io un uomo caduto dalle stelle
Caduto dalle stelle

 

Articoli Correlati