Taylor Swift: è in programma il Reputation World Tour 2018? L’annuncio delle date il 13 dicembre

di Alberto Muraro

Taylor Swift annuncerà tutte le tappe del suo tour mondiale 2018 il prossimo 13 dicembre, in occasione del suo 28 compleanno. O almeno questo è quello che riporta Billboard: la celebre rivista ha infatti rivelato in questa occasione i progetti promozionali dell’artista di 1989.

Per il momento non abbiamo ancora nessun dettaglio sul Reputation World Tour 2018, tranne per il fatto che secondo le prime previsioni si potrebbe trattare del tour di maggior successo del prossimo anno.

Il Reputation World Tour, secondo Billboard, sarebbe un gran bel banco di prova per testare il programma Ticketmaster Verified Fan, legato al nuovo social networkd creato da Taylor Swift. Il sistema messo in atto dall’artista dovrebbe essere in buona sostanza uno strumento per combattere la piaga del secondary ticketing.

Per il momento, in ogni caso, Billboard sottolinea che l’annuncio del tour dovrebbe interessare (il condizionale è d’obbligo) soltanto gli Stati Uniti. Nulla vieta, ovviamente, di sperare che Taylor Swift torni finalmente a farci visita dopo anni di assenza.

Il sesto disco della carriera di Taylor, Reputation (qui la nostra recensione) è nel frattempo diventato uno degli album venduti più rapidamente nella storia della musica. Il disco, forte dell’assenza dello streaming, ha infatti smerciato in una sola ora la spaventosa cifra di 400.000 copie e promette di debuttare in tesa alla Billboard Hot 100 con un bottino superiore alle due milioni di unità.

L’album, contenente 15 tracce, è in buona sostanza un disco pop dalle forti influenze elettroniche e dal piglio dark. Prodotto in collaborazione con i fidi Jack Antonoff, Max Martin e Shallback, il sesto progetto della carriera di Taylor Swift è stato anticipato, lo scorso 28 agosto, dal singolo di lancio Look what you made me do, una chiara invettiva nei confronti di tutti i suoi nemici.

Che cosa vi aspettate dal Reputation World Tour di Taylor Swift?