Skam Italia 4: la lettera di Eva a Giovanni

di Paola Pirotti
Skam Italia Eva Giovanni

Il gran finale della quarta stagione di Skam Italia non ci ha regalato solamente la chiusura della storia di Sana Allagui (Beatrice Bruschi), protagonista dei nuovi episodi. Il finale della serie (qui la recensione del primo episodio), però, ha voluto dedicare dei momenti anche ad altri personaggi, sia vecchi protagonisti (come Martino e Niccolò), sia personaggi secondari che non hanno mai avuto la loro stazione (come Silvia).

Tra le piacevoli sorprese, anche il gran ritorno di una coppia molto importante della serie. Forse la prima grande coppia che ha fatto innamorare tutti i fan di Skam Italia: Eva Brighi (Ludovica Martino) e Giovanni Garau (Ludovico Tersigni). Li avevamo lasciati divisi, pur sempre amici, ognuno con i propri drammi sentimentali.

SKAM Italia 4 - Beatrice Bruschi: Cosa ho imparato dalla storia di Sana

ATTENTI AGLI SPOILER DELLA QUARTA STAGIONE.

Eva e Giovanni hanno avuto un ritorno di fiamma. Tra i due c’è stata distanza, certamente, ma mai una vera fine. Né lei, né lui sono davvero andati avanti dopo la fine della loro storia nella prima stagione. E i fan della coppia adesso possono gioire: di ritorno dalla festa di Sana, nell’ultimo episodio, Giovanni riaccompagna Eva a casa con la scusa di riprendersi una vecchia felpa. La chimica è palpabile e il resto è prevedibile: i due si baciano.

La lettera di Eva a Giovanni in Skam Italia 4:

42.721 ore.
È il tempo che è passato dalla prima volta che ci siamo visti. Le ho contate prima. La prima volta era il primo giorno di scuola in succursale. Io ti ho visto da lontano mentre facevano la nostra classe. Speravo tanto che facessero il tuo nome, e poi l’hanno fatto. Siamo diventati compagni. Poi amici… poi amanti clandestini. Fidanzati. E alla fine due persone che semplicemente si ignorano ogni giorno.

Quando siamo andati al lago per i cento giorni io ti guardano e pensavo al fatto che ormai non ci parliamo più. E allo stesso tempo però pensavo che senza di me e di te non ci sarebbe mai stato quel gruppo di persone che si è formato piano piano intorno a noi. Persone che non avrebbero mai nemmeno lontanamente immaginato di stare nella stessa stanza, e che invece ora si amano da morire e sono diventate in qualche modo grande insieme.

Ogni tanto mi chiedo se ci vedremo ancora dopo la maturità. Mi chiedo pure se la supereremo tutti o se qualcuno verrà bocciato. Chi lo sa. Chissà se ci rivedremo dopo che saremo in università diverse, in città diverse, strade diverse.

Probabilmente ci perderemo piano piano, senza accorgercene. Saremo convinti di rimanere in contatto solo perché guarderemo le nostre storie e ogni tanto faremo delle pizzate per cui alla fine – e date le persone – qualcuno piscerà all’ultimo secondo.

Però proviamo a farlo succedere, a non sprecare tutto quello che abbiamo fatto. Tutti i pianti, i litigi, gli scherzi. Tutti i casini che abbiamo fatto insieme. Proviamoci, cazzo.

Una volta avevi scritto in un tema che siamo convinti di andare verso il cielo e non ci accorgiamo che in mezzo c’è il soffitto. Però stavo pensando che se saltiamo tutti insieme… magari ‘sto soffitto lo sfondiamo.

Vuoi provare?

I nuovi episodi di Skam Italia sono disponibili su TIMVISION e Netflix dal 15 maggio.

Clicca qui per attivare l’offerta di Tim Super Fibra!

skam

SKAM Italia 4 - Intervista a Ludovico Bessegato

SKAM Italia 4 - Mehdi Meskar racconta chi è Malik e il rapporto con Sana e Beatrice Bruschi

Cosa ne pensate del ritorno di Eva e Giovanni nel finale della quarta stagione di Skam Italia?

Articoli Correlati