SKAM Italia 4 – Beatrice Bruschi: Cosa ho imparato dalla storia di Sana | Intervista

di Laura Boni
skam italia 4 sana beatrice bruschi

A Beatrice Bruschi con SKAM Italia 4 è stata data un’opportunità, quella di aprire le porte di un mondo che fino ad ora non era mai stato raccontato in questo modo nella televisione italiana. La quarta stagione delle serie evento che da anni ormai monopolizza i trending topic di Twitter e i cuori di milioni di adolescenti racconta infatti la storia di Sana, una giovane italiana di seconda generazione musulmana.

Clicca qui per attivare l’offerta di Tim Super Fibra!

skam

Ma non solo, racconta la storia di un’adolescente che fa delle scelte diverse, ma consapevoli, da quelle dei propri coetanei e che ogni giorno vive un conflitto interiore per trovare un equilibrio tra la propria felicità e quello che gli altri vorrebbero per lei. Beatrice ha fatto un lavoro magistrale di ricerca per costruire il personaggio di Sana e si è messa personalmente in discussione per riuscire ad entrare in empatia con un mondo che forse prima non conosceva.

La storia di Sana in SKAM Italia 4:

Il giorno prima del rilascio di SKAM Italia 4 ho avuto l’opportunità di parlare con Beatrice Bruschi del percorso di ricerca che ha fatto in preparazione a questa stagione, delle cose che ha imparato da Sana, di come essere liberi dal giudizio degli altri, dell’amicizia che ha creato con gli attori del cast, in particolare con le ragazze, e delle esperienze spirituali che ha vissuto durante questo viaggio.

Guarda la nostra intervista esclusiva a Beatrice Bruschi:

SKAM Italia 4 - Beatrice Bruschi: Cosa ho imparato dalla storia di Sana

 

Alla regia di SKAM Italia 4 Ludovico Bessegato, sceneggiatore della serie e showrunner per Cross Productions fin dalla prima stagione, che si è avvalso della collaborazione – come consulente alla sceneggiatura – di Sumaya Abdel Qader, sociologa, scrittrice con all’attivo già due romanzi pubblicati per Mondadori, madre di tre figli, musulmana praticante, molto attiva nella sua comunità e attivista per i diritti delle donne.

I 10 nuovi episodi che sono disponibili su TIMVISION e su Netflix il 15 maggio.

Articoli Correlati