Servizio Civile Nazionale: sono aperti oltre 47000 posti fino al 26 giugno

di Claudia Lisa Moeller

Da fine maggio e fino a 26 giugno (entro le 14) sarà possibile fare domanda per essere presi per il Servizio Civile Nazionale. Come fare domande? Dal sito Internet ufficiale del servizio civile potete ottenere tutti i documenti del caso per fare la vostra domanda all’ente, dove più vi interesserebbe lavorare per un anno.

Come scelgo dove andare a fare il Servizio Civile Nazionale? Sempre sul sito ufficiale governativo c’è un comodo e semplice motore di ricerca interno. Potrete cercare i progetti che più vi si confanno sia in Italia (qui il link) sia all’Estero (qui l’altro link).

Per esempio, noi abbiamo immesso nel motore di ricerca che vorremmo lavorare in Sardegna e nella sezione Ambiente. Da lì ci sono usciti diversi progetti. Aprendo ogni scheda potete leggere le caratteristiche del vostro impiego e soprattutto quanti volontari sono necessari. Nel nostro caso avendo selezionato il progetto “Diamo valore al nostro ambiente” scopriamo che sono necessari al comune di Ghilarzia 4 persone.

Se ci interessasse questo progetto, dobbiamo prima scaricare la modulistica necessaria per il Servizio Civile Nazionale dal sito ufficiale (in fondo alla pagina ci sono gli allegati). Poi la manderemo al comune di Ghilarzia. Le vostre autocandidature devono essere inoltrate all’ente dove vorreste andare a svolgere il vostro Servizio Civile Nazionale.

Fino a che età posso fare il Servizio Civile Nazionale? Dai 18 ai 28 anni puoi sempre partecipare. Per chi volesse avere più dettagli su come mandare la propria domanda, vi rimandiamo con questo link alle FAQ ministeriali.

Potete mandare sempre e solo una domanda. Ricordatevelo. Pena l’esclusione da ogni progetto, quindi informatevi bene prima di mandare la vostra domanda.

Sempre sul sito del Servizio Civile Nazionale potete trovare anche nelle NEWS nuovi bandi per altri posti che non sono disponibili nelle banche dati sopra citate.

Si viene pagati durante il Servizio Civile Nazionale? Sì, giornalmente guadagnerete € 14,46 e sarà l’ente per il quale lavorerete a pagarvi. Sul vitto e alloggio dipende da dove siete e se è previsto nel bando. Così come vale per il mezzo di trasporto per raggiungere l’Ente dove svolgerete il vostro anno. Come l’indennizzo per chi lavora all’estero un anno.

Perché fare un anno si Servizio Civile Nazionale? Difficile rispondere. Può essere un’esperienza unica e formativa. In più avrete modo di uscire di casa senza pesare sulle tasche dei vostri genitori. È un’occasione per aiutare il prossimo e conoscere nuovi angoli di mondo. Oppure è anche un primo “orientamento” su cosa vi piacerebbe fare da grandi.

E tu farai un anno di Servizio Civile Nazionale?