È possibile portare power bank per i cellulari ai concerti? Ecco la risposta!

di Alberto Muraro

Se ci seguite su Instagram, sapete benissimo che noi di GingerGeneration.it partecipiamo ad un sacco di concerti, festival ed eventi musicali vari ed eventuali. Ogni volta che si presentano occasioni di questo tipo, ci poniamo dei (legittimi( dubbi sulle misure di sicurezza previste. Fra le tante, ci chiediamo sempre se sia  possibile portare con sé i power bank nell’area dove si terrà il live del nostro idolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Are you more classic, black forever or pinky lover? Choose your favorite design from our shop.💋 #lovegocase

Un post condiviso da Gocase – Exclusive Phone Cases (@shopgocase) in data:

I power bank, o caricatori portatili, sono dei supporti tecnologici che, in certe occasioni, ci salvano letteralmente la vita. Se siete possessori di uno smartphone che ha più di qualche anno d’età, avrete di certo iniziato a riscontrare dei problemi alla batteria. Non avere più carica per riuscire a scattare una foto al nostro idolo sul palco o a girare un mini video da pubblicare sui social può trasformarsi, per alcuni, in una piccola tragedia! I caricatori portatili, dunque, sono la soluzione più semplice e ovvia.

Questo tipo di oggetti è venduto in ormai qualunque negozio che si occupi di articoli tecnologici ed è disponibile in un’infinità di formati e prezzi. I più economici (e, di conseguenza, quelli con la batteria di durata inferiore) possono costare intorno ai 10 euro. Quelli più cari, ma anche quelli che vi assicurano una durata della batteria davvero impressionante, possono arrivare anche a 25 o 30 euro.

Il problema è che, in gran parte degli eventi live, questo tipo di oggetti NON è consentito. Se spulciate i siti dei locali, degli stadi, dei palazzetti o dei festival dove si tengono i concerti, scoprirete che in praticamente tutti i casi la risposta è unica. Ed è una risposta negativa. Un esempio recente è il Milano Rocks 2018, ma ce ne sarrebbero tantissimi altri.

Perché non è possibile portare i power bank ai concerti? Ovviamente, per motivi di sicurezza. Il power bank può infatti diventare un oggetto pericoloso, che potrebbe essere lanciato verso il pubblico o verso i cantanti sul palco. Considerato il peso, se vi finisse in testa potrebbe farvi molto male| Per lo stesso motivo, non è possibile portare con sé bottigliette d’acqua con il tappo.

In molti casi, dunque, se siete in possesso di un power bank vi verrà chiesto di buttarlo o, se siete fortunate, di lasciarlo alla sicurezza. Può capitare tuttavia, ed è inutile negarlo, che a volte chi si occupa dei controlli possa fare delle eccezioni. Buttare via il vostro caricatore, per quale avete speso dei soldi, sarebbe però un gran peccato. Pensateci bene prima di correre il rischio!

Che cosa ne pensate? Siete già riusciti a portare con voi un power bank ad un concerto?