Milano: un’esplosione (forse un tuono) scuote la città nella notte del 18 giugno

di Alberto Muraro

Fenomeni quasi paranormali tornano a scuotere il Nord Italia, dopo il bolide verde avvistato nei cieli da Fedez (e non solo). Nella notte del 18 giugno a Milano, infatti, migliaia di cittadini sono stati svegliati, intorno all’1 di notte, da un’incredibile esplosione che ha mandato nel panico in molti. Si è trattato, con ogni probabilità, di un fulmine abbattutosi sul capoluogo meneghino, seppur molto diverso da quelli a cui siamo abituati.

Non c’è tuttavia almeno per il momento, e considerato l’orario, nessuna conferma di quanto accaduto (e soprattutto dove il fenomeno si sarebbe verificato con precisione).

Erano le ore 1:30 di notte, quando all’improvviso un fascio di luce ha squarciato la notte. Pochi secondi dopo, è partita una grossa esplosione prolungata, ben diversa da quella a cui siamo di norma abituati. Il rumore ha fatto scuotere le finestre delle case milanesi per diversi secondi, vibrando fino a scomparire. Subito dopo è iniziata una forte pioggia che ha portato via un po’ della calura estiva in arrivo in città.

La scena, per quelli di voi che l’hanno vissuta, è stata molto simile a quella del film La Guerra dei Mondi con protagonista Tom Cruise. Nella pellicola, il padre di famiglia single Ray Ferrier si trova costretto a dover scappare di casa per colpa di un’invasione aliena. L’attacco degli extraterrestri prende proprio il via con una serie di terribili fulmini che colpiscono la città e che permettono alle creature di insediarsi nel pianeta Terra.

Il tuono che ha scosso Milano lo scorso 19 giugno ha provocato tantissime reazioni sui social. Su Twitter in particolar modo, sono stati in molti a commentare lo “spaventoso” evento.

L’avete sentito anche voi quel tuono che ha scosso Milano?