Valerio Mazzei: è uscito il video ufficiale di 12 luglio (con la sua mamma)!

di Alberto Muraro

Un teatro vuoto per esprimere un vuoto nell’anima a dir poco incolmabile. Valerio Mazzei, il celebre youtuber e titkoker, ha come promesso pubblicato questo pomeriggio il toccante video ufficiale del suo nuovo singolo 12 luglio. Una canzone importante, emozionante, commovente, della quale già vi avevamo parlato in questa occasione su Ginger Generation.

La storia della mamma di Valerio è raccontata nel libro Valespo: clicca qui per comprarlo!

 

valerio mazzei

Clicca qui per comprare 12 luglio di Valerio!

La mamma di Valerio Mazzei, come saprete, è morta circa 10 anni fa, quando lo youtuber aveva appena 11 anni. Un dolore straziante che Valerio ha voluto esprimere in questo pezzo, già diventato virale su TikTok e su tutte le principali piattaforme di streaming.

Abbonati subito a Disney Plus! Clicca qui!

 

Nella clip di 12 luglio, che trovate qui sotto, vediamo tante immagini di repertorio di Valerio insieme alla sua mamma. Quando tutto sembrava andare per il verso giusto ed erano felici insieme.

Ecco il video ufficiale di 12 luglio di Valerio Mazzei!

Valerio Mazzei - 12 Luglio (Official Video)

Qui sotto trovate il testo di 12 luglio.

Gli amici veri stan sul palmo di una mano
e da riempirla io sono ancora lontano lo sai

Io non sorrido stringo i denti
non parlo mai di sentimenti
e se mi chiedi cosa senti
Mento sempre ormai

Poi sei in tasca il cuore in pugno
sei la luce in questo buio
è vero odio il 10 maggio ma amo il 12 di luglio
ma amo il 12 di luglio mmmmh mmmhh

Chissà se mamma mi osserva anche da lassù
l’unica donna che amo sarai sempre tu
la guardavamo assieme ora sono in tv
gli occhi li ho presi da te

Ma non ti vedo più
preferisco davvero chi sono non quello che c’è online
a quante persone importa l’avere risposta ad un come stai?
ma se vorrai capirmi ti porto con me con i miei guai
tu ci verrai, tu ci verrai

Gli amici falsi non ti danno mai la mano
ed è per questo che li ho tenuti lontano, lo sai
sorrido a testa alta come
a mezzogiorno un girasole
sai vorrei poterti dare molto più
di una canzone mmm mmh ho copiato ginger

gingergeneration

Chissà se mamma mi osserva anche da lassù
l’unica donna che amo sarai sempre tu
la guardavamo assieme ora sono in tv
gli occhi li ho presi da te, ma non ti vedo più

Preferisco davvero chi sono non quello che c’è online
a quante persone importa l’avere risposta ad un come stai?
ma se vorrai capirmi ti porto con me con dentro i miei guai
tu ci verrai
tu ci verrai

Mi manchi come mi mancan le parole
ma non ti preoccupare io me la caverà
spero tu stia guardando quello che sto facendo
quando ci rivedremo te lo racconterò

Chissà se mamma mi osserva anche da lassù
l’unica donna che amo sarai sempre tu
la guardavamo assieme ora sono in tv
gli occhi li ho presi da te, ma non ti vedo più

Articoli Correlati