Leonardo Decarli: ascolta Non voglio l’estate, il suo primo singolo! (testo)

di Alberto Muraro

Leonardo Decarli ha fatto quest’oggi, 29 luglio 2016, il suo debutto ufficiale nel mondo della musica con Non voglio l’estate, il suo primo singolo in qualità di cantante.

Nessuno se lo sarebbe mai aspettato, eppure Leonardo Decarli da tempo covava il desiderio di cantare un pezzo tutto suo e la scelta, alla fine, è ricaduta su un brano davvero molto simpatico, sbarazzino e perfetto per la stagione estiva: a quanto sembra Non voglio l’estate non sarà nient’altro che un esperimento e non rappresenterà dunque l’estratto introduttivo di un progetto discografico, ma mai dire mai.

Qui sotto trovate dunque audio e testo di Non voglio l’estate di Leonardo Decarli: che ne dite?

 

Testo

arrivo in spiaggia
la sabbia è calda
la gente è scalza
la musica giusta
attorno al barman
ragazze in tanga
il mare si gonfia, onda dopo onda

ma qualcosa manca
il resto poi non conta
per me non è abbastanza

non voglio l’estate
le lunghe nottate di stelle
se non ci sei tu
ma voglio un’estate di mille giornate
di quelle che soltanto tu
sai sconvolgere capovolgere
solamente tu
non voglio l’estate
le notti stellate
se non ci sei tu

ooh ohhh

giornata storta
la sabbia scotta
la gente strilla
la musica a palla
in coda al barman
un’ora e mezza
e il mare abbonda
di coppiette in ressa
non voglio tutto questo
se tu non torni presto
va tutto di traverso

non voglio l’estate
le lunghe nottate di stelle
se non ci sei tu
ma voglio un’estate di mille giornate
di quelle che soltanto tu
sai sconvolgere capovolgere
solamente tu
non voglio l’estate
le notti stellate
se non ci sei tu

oooh ohhhh

voglio le hit estive
tranne la mia
la mia ragazza parte e va via
dice che fa campeggio
le dico ok
ma mi sa che il campeggio che si fa lei
cosa ti farei
mi sono pure fatto i tatuaggi fake
per venire in piscina dico ma ci sei?
stai sempre sull’iphone
fai ?
in giro è tutto un club
uso la summer card
lei non mi caga ma
compro la fama dai vu cumprà

non voglio l’estate
le lunghe nottate di stelle
se non ci sei tu
ma voglio un’estate di mille giornate
di quelle che soltanto tu
sai sconvolgere capovolgere
solamente tu
non voglio l’estate
le notti stellate
se non ci sei tu

oooh ohhhh

Articoli Correlati