Le agenzie per il lavoro

di admin

Muovere i primi passi nel complesso mondo del lavoro è un’ esperienza importante, che prima o poi tocca ognuno di noi.
Uno dei primi momenti in cui si comincia a cercare un impiego di solito è quando si finisce la scuola superiore e ci si trova davanti alla difficile scelta se continuare a studiare o cercare un lavoro o o addirittura conciliare le due possibilità.

Per questo sono sempre più numerose le agenzie che si occupano di collocamento privato e lavori interinali, i siti istituzionali e quelli specializzati nel raccogliere offerte e richieste di occupazione.
Come orientarsi tra le varie possibilità? Quale è il modo migliore per cercare lavoro? Come ci si approccia alle aziende?

C’è chi trova lavoro tramite passaparola, chi tramite il web; ma una soluzione possibile è rivolgersi alle agenzie per il lavoro. Nel territorio nazionale ce ne sono moltissime: basta consultare il sito del Ministero del lavoro (www.lavoro.gov.it) Occorre però distinguere i centri per l’impiego dalle agenzie per il lavoro interinale.

 Centri regionali per l’impiego
Sono agenzie regionali di collocamento, dirette del Ministero del lavoro e della Previdenza sociale.

I centri per l’impiego servono a facilitare l’ingresso nel mondo lavorativo, soprattutto per giovani e disoccupati e non costano nulla.

I servizi offerti sono: l’inserimento in un’anagrafica consultata dai datori di lavoro, colloqui individuali di orientamento, consultazione di pubblicazioni specialistiche, corsi di formazione professionale, organizzazione di tirocini.

 Agenzie per il lavoro interinale: lavoro in “affitto”
Il Lavoro interinale (dal latino ad interim) significa  letteralmente lavoro in affitto. In termini pratici significa lavorare per una impresa, senza essere assunti da questa, per un periodo temporaneo, tramite l’intermediazione dell’agenzia, il cui business è quello di affittare il lavoro.

Alcune delle principali agenzie di lavoro interinale, con uffici nella maggior parte delle città italiane, sono:Adecco, Articolo 1, Ali, Etjca, Eurointerim, Kelly Services, Manpower, Metis, Sinterim, Vedior Umana, Worknet.

I vantaggi per i lavoratori e per le aziende
Questa soluzione può avere risvolti convenienti, sia per le aziende che per i lavoratori. L’azienda puo’ valutare positivamente il contributo del dipendente preso in affitto, mentre è svincolata da un contratto diretto, e poi prendere in considerazione il lavoratore per una successiva assunzione diretta, se esso risponde alle necessità dell’impresa.

Per chi ha già un lavoro, l’agenzia interinale serve soprattutto come trampolino di lancio nel mondo dell’occupazione: è un modo per trovare impiego in tempi brevi, in base alle proprie necessità (pensiamo agli studenti universitari), un’ occasione per arricchire le proprie esperienze e venire a contatto con diverse realtà lavorative.

Il lavoro temporaneo consiste spesso nei ruoli di segretari, impiegati, videoterminalisti, commerciali, addetti alle vendite, lavoretti estivi, mentre è  più limitato per quanto riguarda altri settori più specifici. Ad esempio per chi volesse lavorare come figurante al cinema e alla tv esistono gli uffici di collocamento dello spettacolo presenti in molte città italiane.

Ad ogni modo tutte le esperienze lavorative e formative, anche quelle che ci appaiono meno entusiasmanti, servono a farci crescere, a farci capire quali sono davvero le nostre attitudini e ci insegnano a saperci districare nella complessità dei rapporti professionali.

Guarda le offerte attualmente disponibili su Jobrapido

Articoli Correlati