Festival di Venezia 2011: primo giorno con l’arrivo di George Clooney

di Laura Boni

Si apre oggi la 68° edizione della Mostra del Cinema di Venezia e non ci poteva essere una star più brillante ad inaugurare la kermesse. Farà il suo trionfale arrivo al Lido George Clooney, in doppia veste di regista e attore di The Ides of March (Le Idi di Marzo), film politico che inaugurerà stasera il Festival. In mattinata l’attore americano è atteso al Palazzo del Casinò per l’incontro con la stampa e sarà accompagnato dai colleghi Paul Giamatti, Evan Rachel Wood e Marisa Tomey; stasera, invece, tutti i protagonisti, George compreso, sfileranno sul Red Carpet che anticipa la grande serata di inaugurazione. In sala a giudicarlo ci sarà il regista che lo scorso anno ha aperto il Festival con Il Cigno Nero, Darren Aronofsky, che in questa edizione presiede la Giuria.

Le Idi di Marzo:

Tratto da un’opera teatrale, The Ides of March è il quarto film da regista per George Clooney e scava dietro le quinte del mondo politico statunitense. Ambientato in un prossimo futuro, durante le primarie in Ohio per scegliere il candidato del partito democratico, racconta la storia di un giovane ed idealista guru della comunicazione (Ryan Gosling) che lavoro per un candidato alla presidenza, il governatore Mike Morris (George Clooney) e che si trova suo malgrado pericolosamente coinvolto  negli inganni e nella corruzione che lo circondano.