Il Coachella 2020 è stato rinviato a ottobre a causa del coronavirus!

di Laura Valli

E’ ormai ufficiale a causa dell’epidemia di coronavirus che si sta espandendo negli Stati Uniti, il Coachella Music and Arts Festival non si terrà come previsto nei due weekend di aprile, come già vi avevamo già anticipato.

Il Coachella Festival, uno dei più famosi festival musicali del mondo, avrebbe dovuto tenersi nella città di Indio, in California; invece è stato posticipato ad ottobre, su richiesta delle autorità sanitarie degli Stati Uniti, dove  si sono già stati individuati più di 1.000 casi di contagio.

Gli organizzatori hanno fatto sapere che i biglietti comprati per aprile resteranno validi anche per ottobre, ma che ci sarà anche la possibilità di un rimborso.

Qui di seguito trovate la traduzione del post ufficiale degli organizzatori del Coachella:

In ottemperanza alle disposizioni della contea di Riverside e delle autorità sanitarie dobbiamo purtroppo confermare la riprogrammazione di coachella e diligenza a causa delle a causa delle preoccupazioni legate al COVID-19. 

 

Mentre questa decisione arriva in un momento di incertezza universale, molto seriamente la sicurezza e la salute del pubblico, del personale e della comunità che ci ospita. Esortiamo tutti per seguire le linee guida e i protocolli stabiliti dai funzionari della sanità pubblica.

 

Il Coachella si svolgerà ora il 9,10 e 11 ottobre e il 16,17 e 18 ottobre 2020. Lo stagecoach si svolgerà il 23, 24 e 25 ottobre 2020. 

 

I biglietti acquistati per le date di aprile varranno per quelle di ottobre. Entro venerdì 13 marzo saranno diffuse le modalità su come ottenere un rimborso in caso di impossibilità a partecipare.

 

Grazie per la tua continuo supporto e non vediamo l’ora di vederti nel deserto questo autunno.

Le autorità tengono a precisare che nella California, stato in cui si svolge il Coachella, sono stati accertati 167 i casi di coronavirus, con due decessi. La contea di Riverside, che si trova fuori Los Angeles e comprende la piccola città di Indio, ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria domenica 8 marzo dopo il ricovero di un paziente affetto da coronavirus in un ospedale locale. I casi di COVID-19 nella contea sono per ora 6.

Vi invitiamo ancora a rispettare le linee guida delle autorità per arginare il coronavirus e a restare a casa il più possibile!

Articoli Correlati