Bonus cultura € 500 per i neo 18enni: Come ottenerlo!

di Claudia Lisa Moeller

Quando io ho compiuto diciott’anni non mi sentii particolarmente diversa, né tanto meno più matura. Girai infatti con un diadema in testa a sancire la profonda differenza tra la me diciassettenne passata e la diciottenne appena divenuta. Beate, quindi, voi neodiciottenni del 2016, giacché grazie al Premier Matteo Renzi avrete diritto ad ottenere un Bonus Cultura di € 500 da spendere per attività culturali.

Il Primo Ministro con questa mossa dà un caloroso benvenuto ai nuovi elettori ed elettrici nel sistema democratico: da oggi potrete votare anche voi, una delle prime responsabilità che avrete in qualità di adulto.

Ma come si ottiene il bonus cultura? Non è facile rispondere a questa domanda, ma daremo le prime informazioni utili:

  1. Ha diritto al bonus solo chi compie quest’anno 18 anni, ovvero i nati nel 1998.

  2. Anche i cittadini extracomunitari possono richiedere il bonus. Possono richiedere questi soldi tutti quelli che sono residenti in Italia e con il permesso di soggiorno in regola.

  3. Il bonus è destinato ad attività culturali, ovvero per comprare libri, andare al cinema, al teatro, al museo, ai concerti e alle mostre.

  4. Tutto funziona via app: la richiesta per ottenere il bonus, i voucher da usare, il vostro credito sarà tutto gestito tramite app.

  5. Che cosa si potrà acquistare? Tutto quello che sarà offerto nel “market place” che sarà mostrato nella app sopra citata.

  6. L’app da usare è stata sviluppata, ma non è ancora disponibile negli stores online. Comunque dal 1° settembre sarà tutto quanto funzionante, ha assicurato il Premier durante l’ultimo #matteorisponde.

Rimane oscuro cosa sia definibile culturale, in base a quali criteri e da chi sarà sancito tale giudizio. Per esempio non è detto che la saga di Harry Potter (anche in inglese) venga riconosciuta come opera culturale.

Infine è dubbioso come mai solo i diciottenni siano i destinatari di questo importante obolo. Non sarebbe stata migliore e più proficua un’operazione per gli Under25?

Non mi resta che augurare un buon compleanno a tutti i neodiciottenni.