Autore: enzo jannacci

enzo jannacci – Un Amore Da 50 Lire

Dai dai, conta su…ah be, sì be…. – Ho visto un re. – Sa l’ha vist cus’e`? – Ha visto un re! – Ah, beh; si`, beh. – Un re che piangeva seduto sulla sella piangeva tante lacrime, ma tante che bagnava anche il cavallo! – Povero re! – E povero anche il cavallo! – Ah, beh; si`, beh. – è l’imperatore che gli ha portato via un bel castello… – Ohi che baloss! – …di trentadue che lui ne ha. – Povero re! – E povero anche il cavallo! – Ah, beh; sì, beh. – Ho visto un vesc… – Sa l’ha vist cus’e`? – Ha visto un vescovo! – Ah, beh; si`, beh. – Anche lui, lui, piangeva a calde lacrime, faceva un gran baccano, mordeva anche una mano. – La mano di chi? – La mano del sacrestano! – Povero vescovo! – E povero anche il sacrista! – Ah, beh; si`, beh. – e` il cardinale che gli ha portato via un’abbazia… – Oh poer crist! – …di trentadue che lui ce ne ha. – Povero vescovo! – E povero anche il sacrista! – Ah, beh; si`, beh. – Ho visto un ric… – Sa l’ha vist cus’e`? – Ha visto un ricco! Un sciur! – S’…Ah, beh; si`, beh. – Il tapino lacrimava su un calice di vino ed ogni go-, ed ogni goccia andava…...

Read More

enzo jannacci – Ho Visto Un Re

Dai dai, conta su…ah be, sì be…. – Ho visto un re. – Sa l’ha vist cus’e`? – Ha visto un re! – Ah, beh; si`, beh. – Un re che piangeva seduto sulla sella piangeva tante lacrime, ma tante che bagnava anche il cavallo! – Povero re! – E povero anche il cavallo! – Ah, beh; si`, beh. – è l’imperatore che gli ha portato via un bel castello… – Ohi che baloss! – …di trentadue che lui ne ha. – Povero re! – E povero anche il cavallo! – Ah, beh; sì, beh. – Ho visto un vesc… – Sa l’ha vist cus’e`? – Ha visto un vescovo! – Ah, beh; si`, beh. – Anche lui, lui, piangeva a calde lacrime, faceva un gran baccano, mordeva anche una mano. – La mano di chi? – La mano del sacrestano! – Povero vescovo! – E povero anche il sacrista! – Ah, beh; si`, beh. – e` il cardinale che gli ha portato via un’abbazia… – Oh poer crist! – …di trentadue che lui ce ne ha. – Povero vescovo! – E povero anche il sacrista! – Ah, beh; si`, beh. – Ho visto un ric… – Sa l’ha vist cus’e`? – Ha visto un ricco! Un sciur! – S’…Ah, beh; si`, beh. – Il tapino lacrimava su un calice di vino ed ogni go-, ed ogni goccia andava…...

Read More

enzo jannacci – Via del campo

Che scuse’, ma mi vori cuntav d’un me amis che l’era anda a fa’l bagn sul stradun, per andare all’idroscalo l’era li’, e l’amore lo colpi’. El purtava i scarp de tennis, el parlava de per lu rincorreva gia’ da tempo un bel sogno d’amore. El purtava i scarp de tennis, el g’aveva du occ de bun l’era il prim a mena via, perche’ l’era un barbun. Un bel di’, che l’era dre’ a parla’ de per lu, l’aveva vista passa’ bianca e rossa, che pareva il tricolore ma po lu, l’e’ sta bon pu’ de parla’. El purtava i scarp de tennis, el parlava de per lu rincorreva gia’ da tempo un bel sogno d’amore. El purtava i scarp de tennis, el g’aveva du occ de bun l’era il prim a mena via, perche’ l’era un barbon. (parlato)Un bel di a che’l pover diavul che riva na machina, ven giu’ vun e domanda: “Ohe’!” “Chi a mi?” “Si’, a lu, savaria, savaria no per piasee’ la strada per andare all’aeroporto Forlanini?” “No, signore non sono mai stato io all’aeroporto Forlanini,non lo so in due l’e’.” “La strada per andare all’Idroscalo, almeno, la conosce?” Si, l’Idroscalo al so in dua l’e’, al meni mi all’Idroscalo, vengo su anch’io sulla macchina, e’ forte questa, e’ forte la macchina. “Lasa sta la machina barbon.” “No, signore vengo anch’io sulla macchina, non...

Read More

enzo jannacci – Ilò tassì

(Parlato) Faceva il palo nella banda dell’Ortica, ma era sguercio, non ci vedeva quasi pi?, ed ? stato cos? che li hanno presi senza fatica, li hanno presi tutti, quasi tutti, tutti fuori che lui. (cantato) Lui era fisso che scrutava nella notte, quand ? passa’ davanti a lu un carabinier insomma un ghisa, tri cariba e un metronotte: nanca una piega lu la fa, nanca un plisse’. Faceva il palo nella banda dell’Ortica, faceva il palo perch? l’era il so mest?. (parlato) Cos? precisi come quei della Mascherpa sono rimasti l? i suoi amici a veder i carabinieri, han detto “Ma come, brutta lugia vaca porca, il nostro palo, bruta bestia, ma dov’? ??” (cantato) Lui era fisso che scrutava nella notte, l’ha vist na gota, ma in cumpens l’ha sentu nient, perch? vederci non vedeva un autobotte, per? sentirci ghe sentiva un acident. Faceva il palo nella banda dell’Ortica, faceva il palo con passione e sentiment. Ci sono stati pugni, spari, grida e botte, li han mena’ via che era gi? mort quasi mesd?, lui sempre fisso che scrutava nella notte perch? ci vedeva i stess de not cume del d?. (parlato) Ed ? l? ancora come un palo nella via, la gente passa, gli d? cento lire e poi, poi se ne va…lui circospetto guarda in giro e mette via, ma poi borbotta perch? ormai l’?...

Read More

enzo jannacci – Quando il Sipario…

(Parlato) Faceva il palo nella banda dell’Ortica, ma era sguercio, non ci vedeva quasi pi?, ed ? stato cos? che li hanno presi senza fatica, li hanno presi tutti, quasi tutti, tutti fuori che lui. (cantato) Lui era fisso che scrutava nella notte, quand ? passa’ davanti a lu un carabinier insomma un ghisa, tri cariba e un metronotte: nanca una piega lu la fa, nanca un plisse’. Faceva il palo nella banda dell’Ortica, faceva il palo perch? l’era il so mest?. (parlato) Cos? precisi come quei della Mascherpa sono rimasti l? i suoi amici a veder i carabinieri, han detto “Ma come, brutta lugia vaca porca, il nostro palo, bruta bestia, ma dov’? ??” (cantato) Lui era fisso che scrutava nella notte, l’ha vist na gota, ma in cumpens l’ha sentu nient, perch? vederci non vedeva un autobotte, per? sentirci ghe sentiva un acident. Faceva il palo nella banda dell’Ortica, faceva il palo con passione e sentiment. Ci sono stati pugni, spari, grida e botte, li han mena’ via che era gi? mort quasi mesd?, lui sempre fisso che scrutava nella notte perch? ci vedeva i stess de not cume del d?. (parlato) Ed ? l? ancora come un palo nella via, la gente passa, gli d? cento lire e poi, poi se ne va…lui circospetto guarda in giro e mette via, ma poi borbotta perch? ormai l’?...

Read More

Tutte le news su Giffoni 2017

Speciale Maggie & Bianca

Maggie e Bianca - logo ginger

WOW! Il Diario delle Tea Sisters

Video Recenti

Loading...