Autore: Antonello Venditti

Antonello Venditti – La Mia Religione

Barbara luna rosso scudo il re degli Unni guardava Roma uomo di poca fantasia lui la scambiò per una stella quando gli uomini giunsero in collina aveva sciolto l’armatura e fu per ignoranza o per sfortuna che perse il treno, il treno per la luna Quando il “Leone” mi prese la mano lui alzò il pugno chiuso e il suo coltello forse mentiva l’uomo bianco lui era proprio suo fratello flagellum, flagellum Dei flagellum, flagellum Agnus Dei Quando i carri volsero le spalle Leone levò il calice al cielo e fu per ignoranza o per sfortuna che questa stella figlio è ancora a Roma… che questa stella figlio è ancora a...

Read More

Antonello Venditti – Questa insostenibile leggerezza dell’essere – Live

Che ti succede amico estetico rincoglionirsi non conviene non leggi manco la Repubblica non ti solleva Milan Kundera, Milan Kundera, Milan Kundera. La barba lunga e sintomatica di un grave virus postatomico non ti hanno visto al Foro Italico tu godi solo nell’anonimo. Perché tu, tu non ci sei più, non senti gli amici che pensano a te. Ti stai innamorando? ti stai innamorando? ti stai innamorando? Questa insostenibile leggerezza dell’essere. Almeno dimmi è ricca e nobile oppure è un frutto periferico ragiona solo per un attimo, sennò gli amici a cosa servono? Parliamone, parliamone. Perché tu, tu non ci sei più, non senti gli amici che pensano a te. Ti stai innamorando? ti stai innamorando? ti stai innamorando? Questa insostenibile leggerezza dell’essere. Questa insostenibile leggerezza dell’essere. La mia Africa, 9 settimane e 1/2 con la stessa donna, nella stessa sera. Ti stai innamorando? ti stai innamorando? ti stai innamorando? ti stai innamorando? Questa insostenibile leggerezza...

Read More

Antonello Venditti – Bomba O Non Bomba

Partirono in due ed erano abbastanza un pianoforte e una chitarra e molta fantasia e fu a Bologna che scoppi? la prima bomba tra una festa e una piadina di periferia e bomba o non bomba noi arriveremo a Roma malgrado voi. A Sasso Marconi incontrammo una ragazza che viveva sdraiata sull’orlo d’una piazza noi gli dicemmo vieni dolce sar? la strada lei sfogli? il fiore e poi ci disse no ma bomba o non bomba noi arriveremo a Roma malgrado voi. A Roncobilaccio ci venne incontro un vecchio lo sguardo profondo e un fazzoletto al collo ci disse ragazzi in campana qui non vi lasceranno andare hanno chiamato la polizia a cavallo ma bomba o non bomba noi arriveremo a Roma malgrado voi. A Firenze dormimmo da un intellettuale la faccia giusta e tutto quanto il resto ci disse no compagni amici io disapprovo il passo manca l’analisi e poi non c’ho l’elmetto ma bomba o non bomba noi arriveremo a Roma malgrado te. A Orvieto poi ci fu l’apoteosi il sindaco la banda e le bandiere in mano ci dissero l’autostrada ? bloccata e non vi lasceranno passare ma sia ben chiaro che noi noi siamo tutti con voi e bomba o non bomba voi arriverete a Roma malgrado noi. Parlamentammo a lungo e poi ci fu un discorso il capitano disse va bene cos? sia e...

Read More

Antonello Venditti – Il Treno Delle Sette

Ti ricordi quella strada eravamo io e te e la gente che correva e gridava insieme a noi tutto quel che voglio, pensavo, ? solamente amore ed unit? per noi che meritiamo un’altra vita pi? giusta e libera se vuoi corri amore, corri non aver paura. Mi chiedevi che ti manca una casa tu ce l’hai hai una donna, una famiglia che ti tira fuori dai guai ma tutto quel che voglio, pensavo, ? solamente amore ed unit? per noi che meritiamo un’altra vita pi? giusta e libera se vuoi nata sotto il segno, nata sotto il segno dei Pesci. Ed il rock passava lento sulle nostre discussioni diciott’anni sono pochi per promettersi il futuro ma tutto quel che voglio, dicevo, ? solamente amore ed unit? per noi che meritiamo un’altra vita violenta e tenera se vuoi nata sotto il segno, nata sotto il segno dei Pesci. E Marina se n’? andata oggi insegna in una scuola vive male, ? insoddisfatta e capisce perch? ? sola ma tutto quel che cerca e che vuole ? solamente amore ed unit? per noi che meritiamo un’altra vita violenta e tenera se vuoi nata sotto il segno, nata sotto il segno dei Pesci. E Giovanni ? un ingegnere che lavora in una radio ha bruciato la sua laurea vive solo di parole ma tutto quel che cerca e che vuole ? solamente...

Read More

Antonello Venditti – Brucia Roma

Quanto sei bella Roma quand’e’ sera quando la luna se specchia dentro ar fontanone e le coppiette se ne vanno via, quanto sei bella Roma quando piove. Quanto sei grande Roma quand’e’ er tramonto quando l’arancia rosseggia ancora sui sette colli e le finestre so’ tanti occhi, che te sembrano d?: quanto sei bella. Oggi me sembra che er tempo se sia fermato qui, vedo la maest? der Colosseo vedo la santit? der cupolone, e so’ piu’ vivo e so’ pi? bbono no nun te lasso mai Roma capoccia der mondo infame, na carrozzella va co du stranieri un robivecchi te chiede un po’de stracci li passeracci so’usignoli; io ce so’nato Roma, io t’ho scoperta...

Read More

Addio PLL – Tutte le news sulla serie!

pretty little liars 7 poster hanna 2

Concorso Pirati dei Caraibi – UCI Cinemas

Speciale Maggie & Bianca

Maggie e Bianca - logo ginger

WOW! Il Diario delle Tea Sisters

Video Recenti

Loading...