Zecchino d’Oro 2018: audio e testo del brano La banda della pastasciutta

di Giovanna Codella
zecchino d'oro 2018

È iniziato il 10 novembre il 61° Zecchino d’Oro,in diretta su Rai Uno dallo Studio TV dell’Antoniano di Bologna con la rinnovata direzione artistica di Carlo Conti, la conduzione di Francesca Fialdini insieme al duo formato da Gigi&Ross e la direzione musicale del Maestro Peppe Vessicchio.

I 12 brani in gara sono affidati alle voci di 16 piccoli interpreti dai 5 ai 10 anni che cantano accompagnati dal Piccolo Coro “Mariele Ventre”dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni. 

Audio di La banda della pastasciutta dallo Zecchino d’Oro 2018

Testo di La banda della pastasciutta dallo Zecchino d’Oro 2018

Con gli amici del cortile
La riunione può iniziare
Si discute di avventure
E di imprese molto dure
Ma al momento di partire c’è nell’aria qualche cosa
Che ci fa cambiare idea,
Ho una fame spaventosa!

Siamo la banda della pastasciutta
E la missione è di mangiarla tutta
Appena sento questo profumino
Son già seduto nel mio tavolino,
Nell’occasione sfoggio un bavaglino!

Sotto l’ombra di quel pino tra i segreti del giardino
Nico, Betty e Damiano hanno già pensato il piano
Manderemo un piccolino proprio dentro al nostro frigo
E con fare un po’ sospetto
Capirà se c’è il sughetto!

Siamo la banda della pastasciutta
E la missione è di mangiarla tutta
Appena sento questo profumino
Son già seduto nel mio tavolino
Nell’occasione sfoggio un bavaglino!

Tra tinozze e panni stesi i cattivi vanno presi
Siamo scesi al primo piano col mantello asciugamano,
Ma nel volo più importante ci sorprende in un istante
Quell’aroma birichino che ci blocca sul gradino!

Una pasta in compagnia mette in moto l’allegria
Dai cantiamo tutti in coro: pastasciutta io ti adoro!

Siamo la banda della pastasciutta
E la missione è di mangiarla tutta
Appena sento questo profumino
Son già seduto nel mio tavolino,
Siamo la banda della pastasciutta
E la missione è di mangiarla tutta
E l’appetito ora non aspetta
Ho preso in mano anche la forchetta!
Dobbiamo solo reclamare in fretta…
In fretta…
In fretta!
Evviva la pastasciutta!

Articoli Correlati