TikTok: profili dei minori 16 anni diventano privati automaticamente

di Marco Della Corte
TikTok: profili dei minori 16 anni diventano privati automaticamente

I profili dei minori di 16 anni su TikTok diventano privati automaticamente: una disposizione in vigore dal 13 gennaio scorso. La piattaforma social ha chiarito, tramite dichiarazioni riportate dal Fatto quotidiano, che “soltanto i follower approvati avranno la possibilità di vedere i contenuti degli utenti minori di 16 anni”. La disposizione toccherà dunque tutti gli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni. Si tratta di una restrizione coinvolgente solo tale fascia d’età. Una notizia che arriva a pochi giorni dall’apertura di un’indagine da parte del Garante della privacy italiano proprio riguardo alle norme di privacy di TikTok verso i minorenni. In arrivo, ad ogni modo, ulteriori restrizioni agli “under 16”, un esempio? A breve sarà tolta anche l’opzione “tutti” a coloro che volessero lasciare un commento ai loro video. Gli utenti minorenni saranno costretti, di conseguenza, a scegliere tra “Amici” o “Nessuno”.

Clicca qui per acquistare il libro di Charli d’Amelio!

 

 

TIKTOK: MODIFICHE A DUETTI E STITCH

tiktok

A breve TikTok introdurrà inoltre modifiche anche alle impostazioni delle funzioni Stitch e dei Duetti. L’obiettivo è renderli disponibili solamente per contenuti creati da utenti con un’età pari o maggiore a 16 anni. Nei confronti degli utenti di 16/17 anni al momento l’impostazione standard di queste funzioni è su “Amici”. TikTok ha spiegato, inoltre, che ora esiste “la possibilità di scaricare soltanto i video creati da utenti con più di 16 anni. Gli altri utenti possono decidere se consentire il download dei loro video. Mentre, per coloro tra i 16 e i 17 anni, l’impostazione è di disattivata di default, ma possono decidere di attivarla”. Come se questo non bastasse, per i ragazzi tra i 13 e i 15 anni è attivata l’impostazione dell’opzione ‘Suggerisci il tuo account agli altri’.

LE DICHIARAZIONI DI ALEXANDRA EVANS

Alexandra Evans, Head of Child Safety di Tik Tok Europe, riguardo alla sicurezza dei minori ha spiegato, sempre tramite dichiarazioni riportate dal Fatto: “Le novità si basano su ulteriori modifiche apportate in precedenza per promuovere la sicurezza dei minori, inclusa la limitazione della messaggistica diretta e delle dirette streaming per gli account di minori di 16 anni” e poi ancora: “Sappiamo che non c’è un traguardo finale quando si tratta di sicurezza dei minori, ed è per questo che siamo costantemente impegnanti nel miglioramento delle nostre policy, investendo nella tecnologia e nei nostri team di moderazione, in modo tale che TikTok rimanga un luogo sicuro”.

 

Per aggiornamenti su TikTok e il mondo dei social continuate a seguirci!

 

Articoli Correlati