TikTok chiude negli Stati Uniti? Ecco gli ultimi aggiornamenti

di Alberto Muraro
tiktok

Cosa faranno i ragazzi della Sway House, della Hype House e tutte le loro amiche con Charli d’Amelio e Addison Rae se TikTok dovesse chiudere negli Stati Uniti? Questa è una domanda che si sono posti in molti in questi ultimi mesi così complicati per la piattaforma di proprietà della Bytedance.

Clicca qui per comprare il libro dei Q4!

 

Già, perché di recente si è fatta molto concreta la possibile chiusura di TikTok, la piattaforma social più amata dai giovanissimi. Quanto detto fin’ora, in ogni caso, non deve spaventare gli utenti italiani, perlomeno per il momento. TikTok è infatti a rischio chiusura solo negli Stati Uniti.

Cerca il tuo viaggio economico in autobus con Flixbus.it

Il motivo, come vi abbiamo spiegato tempo fa su Ginger Generation, è legato alle ultime manovre politiche anticinesi di Donald Trump. Il presidente degli Stati Uniti non apprezza che la piattaforma cinese possa trasformarsi in uno strumento di propaganda per il Partito Comunista cinese. Ma non solo. Secondo Trump, TikTok costituirebbe una seria minaccia per i dati e la privacy di milioni di americani.

tiktok

TikTok USA chiude? Ecco gli ultimi aggiornamenti

In un primo momento sembrava che la data ultima per il salvataggio di TikTok USA sarebbe stata il 20 settembre. Se entro quella data una società statunitense non l’avesse acquistata, il governo degli USA avrebbe impedito il download dell’app per i suoi cittadini. A quanto pare, ad essere interessati al suo acquisto (perlomeno ad una piccola quota azionaria) sarebbero stati Oracle e Walmart.

BONUS CULTURA 500€ DA SPENDERE CON 18APP

Proprio grazie a questi due ultimi “players” il salvataggio di TikTok è slittato al 27 settembre. E, adesso, sembra che il bando dell’app, per decisione di un giudice federale, sia spostato a data da destinarsi. L’amatissima piattaforma social, almeno fino a nuovo ordine, è insomma salva.

Articoli Correlati