Miss Italia 2015: le reazioni più divertenti del web alla gaffe di Alice Sabatini

di Francesca Parravicini

Nella nostra televisione italiana molto moderna e molto “cciovane” c’è un programma che resiste imperterrito al passaggio dei tempi e dei costumi, nonostante tutto: Miss Italia.

Sono letteralmente caduta dal pero quando ho saputo della polemica (di cui parleremo tra poco) riguardante la vincitrice e parlando con altre persone mi sono resa conto che quasi nessuno sapeva della messa in onda del programma. Il fatto che questa polemica post-concorso sia più rilevante del concorso stesso la dice lunga. Ma sorvoliamo.

E parliamo della vincitrice di Miss Italia 2015, Alice Sabatini. Questa frizzante ragazza che ha lo stesso taglio di capelli del buon Justin Bieber nell’era di Baby, ha 18 anni, abita a Viterbo, è diplomata in Biotecnologie Sanitarie ma vorrebbe laurearsi in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ed è una grande appassionata di basket: ha giocato a lungo in una squadra in A2 e ha persino un tatuaggio di Micheal Jordan sull’anca destra (è il logo delle Nike Jordan. L’omino con il pallone. Davvero).

Incoronata dall’inossidabile Simona Ventura, Alice ha inaugurare il suo regno offrendo ai suoi sudditi una perla di saggezza. Alla domanda sul periodo storico in cui le sarebbe piaciuto vivere ha risposto così: “nel 1942, la Seconda Guerra Mondiale, visto che i libri parlano pagine pagine, beh, eh…La volevo vivere. Però tanto so’ donna quindi il militare non l’avrei fatto, sarei stata a casa con la paura di…”

Ora Ok. Va bene. Ci può stare l’emozione (lei si giustificata così in seguito), ma questa non è semplice emozione, è una vera e proprio perla d’ignoranza, aggravata dal fatto che essendo fresca di studi, certe cose le dovrebbe sapere.

Durante la Prima e la Seconda guerra mondiale, il ruolo delle donne è stato fondamentale. Come operaie nelle fabbriche, impiegate nelle aziende, infermiere al fronte.
Le partigiane che hanno combattuto durante la Resistenza sono state 35.000, 70.000 iscritte ai Gruppi di Difesa Donna sono state arrestate e torturate, 17 fucilate o cadute in combattimento, 512 insignite con la Medaglia d’Oro (dati ANPI).
E purtroppo bisogna dire che nei nostri libri di storia queste informazioni sono sempre riportate a margine, in un angolo, perché a quanto pare il ruolo delle donne in Italia non è poi così importante.

Ovviamente il popolo del web non poteva farsi sfuggire una simile gaffe e con la consueta creatività ha commentato l’uscita della nuova Miss Italia 2015.
In primis The Jackal, che ha pensato di utilizzare la trama del nuovo film Disney Pixar, Inside Out, in cui ad essere protagoniste sono le emozioni che vivono nel cervello di una bambina. In questo caso quali sono le emozioni che si sono agitate nella testa di Alice prima di dire quello che ha detto? Dopo il video, i commenti e le meme più divertenti di Twitter.