Fabri Fibra: ascolta Ringrazio, la canzone dedicata alla madre del rapper (audio e testo)

di Alberto Muraro
FENOMENO fabri fibra

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I TESTI DI FENOMENO DI FABRI FIBRA!

Esce il 7 aprile in tutti i negozi di dischi e nelle piattaforme online Fenomeno, l’ottavo album di Fabri Fibra: il disco arriva a due anni di distanza da Squallor e, rispetto al disco precedente, ha un suono più fresco e accattivante, nonostante i suoi testi, com’è abitudine del rapper di Senigallia, siano sempre molto taglienti.

Fenomeno contiene ben 17 tracce e include collaborazioni de calibro di TheGiornalisti (nel tormentone “Pamplona”), Roberto Saviano (che presta la sua voce nello skit Considerazioni, dove si discute della legalizzazione delle droghe leggere) e Laioung (nella trap di Dipinto di blu).

Il disco di Fabri Fibra è stato anticipato qualche settimana fa da un singolo omonimo nel quale Fibra discute del ruolo dei rapper al giorno d’oggi, constantemente sotto osservazione e in bilico fra la ricerca di un sound forte e di liriche interessanti e la necessità di vendere e quindi, in qualche modo, snaturare la loro natura “ribelle”.

Qui sotto trovate audio e testo di Ringrazio: che ne pensate di questa canzone di Fabri Fibra?

Testo

perchè sono così cattivo non ci hai pensato?
non sai cosa ho passato non te l’ho mai spiegato
mia madre mi soffoca da quando sono nato
mi vorrebbe morto dopo quello che son diventato
per lei è difficile accettare che ora sono grande
prendevo botte fino a quando non usciva il sangue
se non pulisci camera ordina quei cassetti guarda
non esci di casa finché non pulisci la mansarda
ho parlato con i professori dicono sei stupido
dovresti andare via da casa. Quando? Subito
mia madre non voleva che in casa avessimo animali
e infatti una mattina mi sveglio e non c’erano più i miei gatti

mia madre
mi ha rovinato la vita mia madre
e non è mai finita con mia madre
ora capisco mio padre
scusa mamma lo sai mamma
mi manchi mamma, ma ormai mamma
questo è il karma, tu mai calma
sta vita è un dramma
perdono mamma

voleva che restassi chiuso in casa mia madre
risposta vera o falsa chi lo sa con mia madre
che mi fumava in faccia a 16 anni mia madre
dicendo dalla faccia mi ricordi tuo padre
come se fosse colpa mia
ho perso ogni compagnia
soffro di claustrofobia appena parlo di mia madre
non voleva che uscissi con una ragazza mia madre
mi parlava con gli occhi fissi di una pazza mia madre
non mi ha mai incoraggiato a fare niente mia madre
mi diceva, mi diceva sei impotente mia madre
ripeteva queste cattiverie per farmi male
e poi di nuovo sembri tuo padre
mi fai schifo animale
mamma lasciami andare non mi parlare come un pupazzo
non so più stare in mezzo alla gente ho i pensieri di un pazzo
mi sento solo e ringrazio mia madre
la notte sogno che ammazzo mia madre

mia madre
mi ha rovinato la vita mia madre
e non è mai finita con mia madre
ora capisco mio padre
scusa mamma lo sai mamma
mi manchi mamma, ma ormai mamma
questo è il karma, tu mai calma
sta vita è un dramma
perdono mamma

mia madre mi manda messaggi mi dice ti guardo quando vai in tv
poi chiama dicendo ho visto che parli di casa non farlo mai più
lei teme che io dica a tutti quanti schiaffi ho preso
per capirlo basta guardare come son venuto su
non faccio bella figura ma in fondo dimmi chi la fa
ho avuto sempre paura ad affrontare la verità
ora son qui a dirla a tutti vedi la maschera cade
al posto del pubblico ai concerti vedo mia madre
sono sincero e lo dico sto avendo una crisi
in giro devo sempre fingere mille sorrisi
non voglio più tenermi dentro questo peso
la mia gioventù passata come un incompreso
se mia madre fosse qui adesso mi direbbe non ti vergogni?
non aiuti mai tuo fratello lui che ha inseguito gli stessi sogni
parlare di questo era il mio più grande problema
finisce il testo
mamma volevi che fossi me stesso?

mia madre
mi ha rovinato la vita mia madre
e non è mai finita con mia madre
ora capisco mio padre
scusa mamma lo sai mamma
mi manchi mamma, ma ormai mamma
questo è il karma, tu mai calma
sta vita è un dramma
perdono mamma

Articoli Correlati