Contest Lodovica: Diario di Jennifer

di admin
Caro diario, premetto che non ho mai scritto una pagina di diario in vita mia, questa è la prima volta in assoluto. Molte volte ho pensato di iniziare a scrivere un diario per potermi sfogare o in seguito rileggere i momenti più belli o brutti della mia vita ma ho sempre avuto paura che i miei genitori e in particolare mio fratello, molto curioso e incapace di tenere la bocca chiusa, lo trovassero e lo leggessero. In questo caso mi sarei sentita estremamente in imbarazzo e non avrei saputo proprio cosa fare. Leggere il diario segreto di un’altra persona è come leggere nella sua mente. Nei diari segreti si scrivono i propri sentimenti, segreti, pensieri ed emozioni. E’ come se trascrivessimo la nostra mente su dei fogli di carta. Molte volte ho pensato di nasconderlo in un luogo sicuro o di comprarne uno chiuso con un lucchetto, ma avevo comunque paura che lo trovassero o che trovassero la chiave e che mio fratello pur di leggerlo lo rompesse ( sono una ragazza molto previdente e sospettosa!) . Quindi, piuttosto che vivere quotidianamente con l’ansia che qualcuno lo leggesse, ho preferito non iniziare a scriverlo mai e tenermi tutti i segreti per me. Ora scriverò una pagina di diario per la prima volta, nella quale racconterò un po’ della mia vita e dei miei sogni. La pagina verrà pubblicata su internet e verrà letta da centinaia, o forse migliaia di persone, ma non importa, perchè in fondo nessuno saprà mai chi si nasconde dietro questa persona che scrive…
Sono una ragazza grandissima fan di Violetta e di tutti i membri del cast, in particolare Lodovica che segue sempre e stimo molto. Sono molto orgogliosa di lei e sono contenta che la sua carriera da solista stia avendo tanto successo e spero che in futuro continui così perchè lei se lo merita davvero.
 Nel tempo libero mi piace molto leggere. Leggo ogni giorno per almeno 2 o 3 ore, in particolare libri fantasy (Harry Potter è il mio preferito in assoluto). Ascolto anche tantissima musica e in particolare, oltre naturalmente a Violetta e Lodo, mi piacciono molto le canzoni di Avril Lavigne, Lady Gaga, Katy Perry e Bruno Mars. Sono molto brava anche a disegnare e fino a qualche anno fa ci passavo mattinate intere. Adesso non ho più molto tempo e comunque stare seduta a una scrivania per diverse ore un po’ mi annoia, quindi per ora ho lasciato da parte il disegno. Per il resto della giornata mi dedico ai miei animali. Ne ho molti a casa, in particolare cani, che richiedono molto tempo e impegno ma non mi preoccupa perchè io amo moltissimo tutti gli animali (compresi i ragni e gli insetti) e prendermi cura di loro mi rende felice. Il mio sogno più grande nella vita è appunto quello di lavorare a stretto contatto con gli animali, in particolare quelli selvatici. La mia massima aspirazione è quella di lavorare in uno zoo. Certo per molti dare da mangiare agli animali e pulire le gabbie dai loro escrementi non è certo la massima aspirazione ma per me si! Molti sognano di diventare cantanti, attori o ballerini, o diventare imprenditori o lavorare in banca o comunque svolgere una professione molto remunerata che gli faccia guadagnare un sacco di soldi. Ammetto che pure io, fino a quando avevo 13 anni, desideravo tantissimo essere un attrice perchè guardavo il dietro le quinte dei film e delle serie televisive e vedevo quanto gli attori erano uniti e si divertivano a girare le scene. Poi a un certo punto della mia vita la passione per gli animali ha prevalso e in fondo, pensandoci bene, la carriera dell’attrice non fa per me. E’ molto stressante, non c’è privacy, non si può fare niente senza che i giornalisti e il mondo intero lo vengano a sapere, bisogna camminare con le guardie del corpo con la paura che qualcuno ti possa aggredire, si viene fermati in continuazione in mezzo alla strada per fare foto e autografi. Io mi accontento di svolgere un lavoro normale purchè sia a contatto con gli animali. Anche lavorare in un negozio di animali sarebbe bello, anche se non è il massimo, oppure anche svolgere un lavoro che mi permetta di salvare gli animali, accudirli e renderli felici mi renderebbe molto orgogliosa. Ad esempio lavorare come guardia forestale o in un canile statale. Purtroppo in Italia associazioni come l’Enpa, la Lipu, l’Oipa e la maggior parte dei canili assumono persone solo come volontarie. Fare volontariato è una cosa bellissima ma purtroppo non si può vivere solo con questo. Comunque sia, si vedrà. Ho ancora tutta la vita davanti, mi iscriverò all’università e studierò per specializzarmi nella materia che più preferisco, poi il resto si vedrà. La cosa sicura è che farò di tutto pur di realizzare il mio sogno.
E questo è tutto, caro diario. non mi importa di vincere il concorso (anche se arrivare almeno al 5° posto e vincere il libro di Lodo che ancora non ho non è che mi dispiaccia…), l’importante è avere partecipato e, se alla fine non sarò in classifica, potrò dire: ” beh, almeno ci ho provato…”
[mr_rating_form]