Zayn coinvolto in una rissa per un insulto omofobo, cos’è successo

di Giovanna Codella
zayn malik

Zayn Malik è stato coinvolto in una rissa a New York  e la notizia sta facendo il giro del Web. Il tabloid TMZ ha riportato quanto accaduto e sembra che il cantante abbia avrebbe reagito a degli insulti omofobi.

L’episodio  si è verificato davanti a un bar di Manhattan, dove Zayn stava fumando ed erano circa le due del mattino di ieri quando tutto è avvenuto. Un gruppo di persone uscito da un bar accanto si è avvicinato a lui. E uno di loro avrebbe urlato un insulto omofobo all’ex dei One Direction.

Dunque, la rissa si sarebbe scatenata a causa dell’insulto subito dall’artista, anche se la lite è stata fermata quasi subito. Per fortuna non è realmente esplosa, tuttavia, Zayn non è arrivato alle mani solo perché quattro persone lo hanno diviso dal gruppo.

Sempre TMZ ha dichiarato che il provocatore in questione gli avrebbe urlato “fr..io”. Il cantante ha risposto con altri insulti e sono quasi arrivati a picchiarsi. Ci sono volute quattro persone per tenere separati i litiganti, che non smettevano di offendersi. E’ mancato poco perché ci fosse una rissa vera e propria, ma per fortuna si è evitato il peggio.

Intanto, però, sulla rete sono in tanti si sono dichiarati contro il comportamento del cantante che sebbene non avrebbe provocato per primo, avrebbe comunque risposto con ulteriori insulti.

Pochi mesi fa Zayn è stato al centro del gossip per  un altro motivo ovvero il presunto matrimonio celebrato in segreto con Gigi Hadid. Twitter è andato letteralmente in panico dopo che Ingrid Michaelson, collaboratrice dell’ex One Direction, durante un live stream sul suo Patreon, ha dichiarato che i due sono sposati, dichiarazione che non è sfuggita a nessuno ma che è stata prontamente smentita.

Ecco il video della rissa in cui Zayn Malik è stato coinvolto

Zayn Malik Goes Shirtless in Near-Brawl Outside NYC Bar | TMZ

Articoli Correlati