Youtube non funziona il 12 novembre: la piattaforma down in tutto il mondo

di Alberto Muraro

Youtube non funziona! E questo vale a livello globale! OMG ma che cosa sta succedendo in queste ultime ore su Youtube? Ve lo raccontiamo nel dettaglio qui su Ginger Generation!

Vuoi fare i tuoi regali di Natale 2020 con mega sconti? Clicca qui per le offerte del Black Friday anticipato!

Youtube non funziona: il 12 novembre il sistema va in crash

In queste ore, qualsiasi tipo di video voi vogliate vedere, non funziona. Ma che cosa accade esattamente quando provate a guardare un video? In pratica, il sito vi si apre normalmente. Purtroppo però quando cliccate sul tasto play il video non parte. Sarete costretti a guardare la rotellina del caricamento girare senza sosta, senza però riuscire a vedere il contenuto che state cercando. In alcuni casi appare anche un messaggio di errore.

Attiva subito la prova gratis di Amazon Music Unlimited! Clicca qui!

 

Di questo enorme down di Youtube si è accorto, giusto per fare un esempio, uno dei nostri make up guru preferiti. Stiamo parlando di James Charles, che ha pochi minuti fa twittato riguardo a questo down della piattaforma.

Abbonati subito a Disney Plus! Clicca qui!

 

Qui sotto potete fare la prova con alcune delle nostre interviste esclusive!

 

SKAM Italia 4 - Recensione della quarta stagione, il commento dei fan ed anticipazioni sulla quinta

Diodato: Ecco a chi sono dedicate le canzoni d’amore di Che vita meravigliosa

Lewis Capaldi | Intervista: "Ecco a chi è dedicata Someone you loved!"

 

Il problema su Youtube, in ogni caso, non dovrebbe essere di lunga durata. Di norma questo tipo di down dei sistemi dei grandi social network si risolvono nel giro di poche ore. Anzi, è probabile che già mentre starete leggendo questo pezzo Youtube si sarà ripreso.

 

Nel frattempo, come spesso accade in questi casi, è entrato nei trending topic mondiali l’hashtag #YoutubeDown. Sono stati infatti già in moltissimi ad avere twittato riguardo al malfunzionamento della piattaforma. In tanti si erano chiesti se fosse un problema del loro computer, smartphone o della loro connessione wi-fi.

Tutto è bene quel che finisce bene? Per adesso, non ci resta che aspettare qualche ora. Siamo sicuri che domani mattina, quando ci sveglieremo, questa emergenza tecnologica sarà già rientrata.

Articoli Correlati