Spostamenti fra regioni per Natale 2020: cosa succede fino al 20 dicembre?

di Alberto Muraro
dpcm

Spostamenti regionali per Natale 2020: ma cosa succede fino al 20 dicembre? Saranno concessi i ricongiungimenti familiari prima della nuova chiusura prevista per le festività? Cerchiamo di fare chiarezza su Ginger Generation!

Spostamenti regionali fino al 20 dicembre: posso spostarmi di regione per andare dai parenti?

Clicca qui per acquistare i tuoi regali di Natale 2020 su Amazon!

 

A partire dallo scorso 6 novembre l’Italia è stata divisa “per colori”. In base al livello di diffusione del Covid-19, ogni regione è stata classificata come rossa, arancione o gialla. L’Esecutivo ha così deciso che gli spostamenti fra regioni, in ogni caso fortemente sconsigliati, sarebbero stati possibili solo fra regioni dello stesso colore. Fra regioni di colore diverso il Governo avrebbe permesso spostamenti solo per motivi di lavoro o di salute gravi. Per esempio, avreste avuto la possibilità di cambiare regione per assistere un parente anziano non autosufficiente o gravemente malato.

Clicca qui per acquistare i tuoi regali di Natale sullo shop online Disney

Spostamenti regionali

Anche se per il momento non ci sono conferme definitive al 100 % (dovremo attendere la conferenza stampa di Giuseppe Conte) pare che ci siano degli aggiornamenti a riguardo. Sembra infatti che il Governo sia indirizzato verso il blocco fra le Regioni a partire dal 20 o dal 21 dicembre e fino al 6 gennaio circa. Ciò significa che per la durata delle festività non sarà possibile spostarsi fra regioni in assoluto, se non per i motivi qui sopra indicati. Si pensa fra l’altro ad un blocco fra comuni il 24 e 25 dicembre.

E che cosa succede, invece, fino al 20 dicembre? In questo arco temporale che ci separa dal Natale sarà possibile cambiare regione per ricongiungersi ai propri familiari? L’unico principio certo è sempre lo stesso: è necessario limitare al massimo gli spostamenti non necessari. E per quanto possa essere doloroso, cambiare regione per passare le feste con i propri familiari non è considerato necessario. Si tratta di una misura indubbiamente difficile da accettare, ma che fa parte di quella responsabilità individuale che si trasforma in responsabilità collettiva che tutti dovremmo assumere.

Attiva subito la prova gratis di Amazon Music Unlimited! Clicca qui!

Detto questo, anche volendo, le regole per ora sono molto chiare. Al di là delle questioni sentimentali, gli spostamenti fra regioni (e quindi i ricongiungimenti con i congiunti) non sono ammessi. Perlomeno fra regioni di “colore diverso”.

Quanto detto fin’ora potrebbe cambiare nel caso in cui il governo decidesse di rendere l’Italia interamente zona gialla (è un’opzione di cui si sta discutendo molto) e, parallelamente, di consentire spostamenti regionali fino al 20 dicembre. Ma questo è ancora tutto da vedere.

 

Articoli Correlati