Samantha Ware risponde alle scuse di Lea Michele. Ecco cosa ha detto

di Roberta Marciano
lea michele

Samantha Ware ha risposto alle scuse di Lea Michele dopo il suo post su Twitter, ma non sembra averle accettate. L’attrice che ha esposto Lea appena ieri sul modo in cui l’ha trattata, accusandola di razzismo e bullismo per il periodo in cui hanno recitato nella serie di successo Glee.

Ecco le scuse di Lea

Sammie però non ha apprezzato le scuse dell’attrice e cantante e ha anzi ironizzato prendendo una frase del testo e ironizzando su di essa. La parole è Perceived che significa percezione, ed è riferita a quando Lea ha parlato che quello che ha fatto può essere stato percepito in modo diverso da come lei lo intendesse. Samantha ha trasformato al frase fino a farla diventare Purse (borsetta), come a significare che le sue scuse e tutto quello che ha detto non valgono nulla. Nel suo post su Twitter l’attrice ha anche aggiunto un link di una compagna GoFundMe per un ragazzo ucciso durante le manifestazioni di questi giorni.

Mentre molti membri del cast di Glee sembrano concordare con le parole di Sammie a eccezione di Heather Morris che è stata l’unica a difendere Lea. Anche se Heather ha sottolineato come la nostra Rachel Berry fosse davvero ingestibile sul set e una persona con cui si lavora con difficoltà, definirla razzista in un momento come questo potrebbe essere un po’ lontano dalla realtà (ve ne abbiamo parlato QUI).

Cosa ne pensate delle parole di Samantha Ware dopo le scuse di Lea Michele?

Articoli Correlati