One Direction: Zayn Malik non farà parte della reunion

di Giovanna Codella
One Direction

Liam Payne è tornato a parlare della reunion della band One Direction, prevista per il 10 anniversario, che a quanto pare non includerà il rientro di Zayn Malik.

Durante una diretta Instagram, come riportato da The Sun, il cantante 26enne ha confermato che lui Harry Styles, Louis Tomlison, Niall Horan hanno dei progetti speciali in cantiere. Progetti che però non includono Zayn.

La maggior parte di loro è a Londra. Al momento noi stiamo provando ad organizzare il primo gruppo Facetime“, ha detto Liam parlando in chat con il suo collaboratore, il DJ Alesso.

Il cantante ha poi aggiunto, scherzando, che lo stesso Alesso potrebbe “Venire a completare il vuoto lasciato da Zayn e unirsi alla band“.

In realtà, nient’altro è stato aggiunto riguardo la mancata partecipazione di Zayn. Liam ha però ammesso che Louis lo ha chiamato per organizzare la reunion. “Non posso dire altro perché Louis mi ha fatto capire che ho già rivelato un po’ troppo dei nostri piani, l’altro giorno“.

Stando alle parole di Liam, dunque, Zayn non farà parte del nuovo progetto degli One Direction, band che lasciò nel marzo 2015 per intraprendere la sua carriera da solista quando essa era in piena attività.

Come vi abbiamo raccontato qui su Ginger Generation, tuttavia, vari indizi lasciano intendere che Zayn abbia fatto pace con i suoi ex colleghi. Questo significa che nulla è completamente da escludere nei prossimi mesi.

D’altra parte, la modalità in cui la band festeggerà il suo decimo anniversario è sicuramente non ancora ben definita, data l’emergenza sanitaria, e non dovrebbe avvenire prima di luglio. Per questo motivo, c’è ancora tempo per definire la reunion, e perché no, che Zayn cambi idea.

Cosa vi aspettate dal decimo anniversario degli One Direction?

Articoli Correlati