Niall Horan: audio, testo e traduzione di Flicker!

di Alberto Muraro
flicker niall horan

Niall Horan è il terzo membro degli One Direction ad essere riuscito a realizzare un sogno chiuso in un cassetto ormai da troppo tempo: pubblicare un disco tutto da solo, spiccando il volo come artista solista. Il desiderio si è finalmente realizzato il 20 ottobre 2017, quando l’artista originario di ha condiviso con tutte le sue fan Flicker, un debutto solista a dir poco delizioso.

Dopo ZAYN e Harry Styles, anche Niall Horan si è deciso a compiere il grande passo, nonostante in prima battuta sembrasse che il cantante fosse interessato esclusivamente alla sua carriera di manager per giovani promesse del golf. Al contrario (e ci verrebbe da dire per fortuna!) Niall si è chiuso in studio di registrazione, regalandoci uno degli album più suggestivi e delicati del 2017.

Flicker è, in buona sostanza, un disco che si dissocia dal candy pop da classifica con cui l’artista si è fatto conoscere a inizio carriera e che si avvicina piuttosto al pop rock d’autore e al folk: il sentore che Niall sentisse la necessità di un cambiamento ce l’avevamo avuto già con il primo, straordinario singolo This Town (pubblicato il 29 settembre 2019), una sensazione confermata dai successivi singoli Slow Hands e Too Much to ask.

Il primo album solista di Niall Horan è insomma composto da un totale di 13 brani romantici e prettamente acustici, perfetti da ascoltare in una fredda giornata autunnale, magari sotto le coperte: il disco, come confermato dall’artista in una recente intervista concessa a Vevo, si è ispirato per questo progetto a dei maestri del rock d’autore come Fleetwood Mac e gli Eagles. Il disco è stato inoltre scritto interamente dallo stesso Niall in collaborazione con Greg Kurstin e Julian Burretta.

Qui sotto trovate audio, testo e traduzione della title track del disco di Niall Horan: che ne pensate?

 

Testo

[Verse 1] When you feel your love’s been taken
When you know there’s something missing
In the dark, we’re barely hangin’ on
Then you rest your head upon my chest
And you feel like there ain’t nothing left
I’m afraid that what we had is gone

[Chorus] Then I think of the start
And it echoes a spark
And I remember the magic electricity
Then I look in my heart
There’s a light in the dark
Still a flicker of hope that you first gave to me
That I wanna keep
Please don’t leave
Please don’t leave

[Verse 2] When you lay there and you’re sleeping
Hear the patterns of your breathing
And I tell you things you’ve never heard before
Asking questions to the ceiling
Never knowing what you’re thinking
I’m afraid that what we had is gone

[Chorus] Then I think of the start
And it echoes a spark
And I remember the magic electricity
Then I look in my heart
There’s a light in the dark
Still a flicker of hope that you first gave to me
That I wanna keep
Please don’t leave
Please don’t leave

[Bridge] And I want this to pass
And I hope this won’t last
Last too long

[Chorus] Then I think of the start
And it echoes a spark
And I remember the magic electricity
Then I look in my heart
There’s a light in the dark
Still a flicker of hope that you first gave to me
That I wanna keep
Please don’t leave
Please don’t leave

Traduzione

quando senti che il tuo amore è stato rubato
quandi sai che c’è qualcosa che ti manca
nell’oscurità, stiamo a malapena resistendo
poi tu appoggi la tua testa sul mio petto
e senti che non è rimasto nulla
temo che quello che avevamo sia sparito

poi io penso a come è iniziato
e fa partire una scintilla
mi ricordo la magica elettricità
poi io guardo il mio cuore
c’è una luce nell’oscurità
è rimasto un berlume di speranza che tu per prima mi hai dato
che io voglio tenere
per favore non te ne andare

quando ti distenti a dormire
senti lo schema del tuo respiro
e io ti dico cose mai sentite prima
ponendo quesiti al soffitto
non sapendo mai cosa stai pensando
temo che quello che avevamo sia sparito

poi io penso a come è iniziato
e fa partire una scintilla
mi ricordo la magica elettricità
poi io guardo il mio cuore
c’è una luce nell’oscurità
è gingergeneration rimasto un berlume di speranza che tu per prima mi hai dato
che io voglio tenere
per favore non te ne andare
per favore non te ne andare

e voglio che questo passi
e spero che questo non durerà
non durerà troppo a lungo

poi io penso a come è iniziato
e fa partire una scintilla
mi ricordo la magica elettricità
poi io guardo il mio cuore
c’è una luce nell’oscurità
è gingergeneration rimasto un berlume di speranza che tu per prima mi hai dato
che io voglio tenere
per favore non te ne andare
per favore non te ne andare

Articoli Correlati