Imagine Dragons – Intervista: “La musica ci unisce”

di admin

Gli Imagine Dragons vengono dall’America e, pur essendo molto giovani, hanno già vinto un Grammy nel 2014: per miglior esibizione rock, con il brano Radioactive. Se qualcuno in Italia non ancora li conosceva, avrà potuto colmare le sue lacune con Sanremo 2015, dove sono stati superospiti internazionali nella prima serata, in occasione dell’uscita del loro secondo disco, Smoke + Mirrors. Noi li abbiamo incontrati, proprio durante il festival, ecco cosa ci hanno raccontato!

Cosa vi ha ispirati di più per la creazione di Smoke + Mirrors?

Sicuramente i viaggi. Abbiamo iniziato a lavorarci quando eravamo ancora in tour. Tutte le canzoni riflettono le sensazioni che abbiamo provato negli ultimi anni, anche quella del sentire la propria vita messa un po’ sottosopra dal successo.

Siete felici del risultato?

Ne siamo orgogliosi. È un disco onesto che ci rispecchia esattamente per quello che siamo.

Il successo ha stravolto le vostre vite?

Sicuramente ci ha fatto perdere delle amicizie, a volte siamo sotto stress e i momenti lontani da casa sono parecchi. Però… ci sono tanti lavori che fanno schifo e il nostro è troppo bello. Amiamo la musica!

Imagine dragons

Cosa ne pensate dell’Italia? Vi piace?

Amiamo l’Italia! Le persone sono molto affettuose, passionali… è per questo che il cantante, Dan, ha sposato un’italiana! Siamo pazzi per il vostro cibo, gli americani cercano sempre di copiare la cucina italiana ma falliscono miseramente e ogni cosa sa di plastica!

Demons, una canzone dal primo album, è una delle vostre più amate. Di cosa parla?

È nata perché in questi giorni tutti si sentono in dovere di esprimere un giudizio, magari non conoscendo cosa succede nella vita delle persone.

E di I Bet My Life, presente nel nuovo disco, cosa mi dite?

Parla del rapporto tra me (Dan) e i miei genitori, che non è sempre stato sereno. I miei fratelli sono dottori, avvocati… e io ho sempre voluto fare il musicista! Ma poi mi sono detto: “Non ne vale la pena, celebriamo il grande amore che ci lega!”.

Cosa vi rende speciali e vi differenzia dalle altre band?

Ovviamente la nostra barba perfetta! Ahah! Scherzi a parte, non ci interessa voler essere diversi dagli altri… siamo solo dei ragazzi che suonano insieme da tempo e che amano fare musica insieme.

Vi è piaciuta la performance degli Imagine Dragons a Sanremo 2015?

Guarda il nuovo video di I Bet My Life degli Imagine Dragons:

di Sabrina Patilli