Gaia Gozzi: ecco di cosa parla Mi ricordo un po’ di me!

di Giovanna Codella
Genesi Gaia Gozzi

Maria De Filippi, a poche ore dalla finale di Amici 19, convoca in confessionale tutti i ragazzi finalisti. Arrivato il momento di parlare con la cantante Gaia Gozzi, la conduttrice chiede qualche dettaglio sul suo brano inedito Mi ricordo un po’ di me.

Maria è molto colpita dalle parole del titolo che le ricordano il comportamento della ragazza nella scuola. Più precisamente, ha notato che in questi mesi Gaia è sempre stata pronta a pronunciare le parole giuste per aiutare gli altri, arrivando però, a dimenticarsi di se stessa.

La conduttrice osserva che durante il talent show, Gaia Gozzi non ha mai parlato di questo pezzo né si è soffermata molto sulla sua vita privata. Le fa notare, inoltre, che la sua apparente sicurezza (come quando ha ottenuto la maglia per la finale) può farla apparire sfrontata. Gaia commenta queste osservazioni parlando del suo passato e di questa canzone:

Dare consigli agli altri era un modo per farmi forza. Rispondevo sempre “va tutto bene” e anche se facevo telemarketing e non prendevo niente poi andavo da Simone (il suo collaboratore) alle otto di sera. Evitavo di lamentarmi perché non volevo essere vittimista, non volevo appesantire gli altri. Questo pezzo l’ho iniziato un po’ di tempo fa e il “mi ricordo un po’ di me” l’ho aggiunto quando stavo qui. È un pezzo che ascolto ogni due ore perché è un diario aperto. Io non mi sento mai arrivata. Quello in cui ho ottenuto la maglia della finale è stato un momento di respiro, ma mi rendo conto che c’è ancora tanto da fare.

Gaia parla, scherzandone con Maria, anche del suo complesso delle “orecchie a sventola” che da piccola le ha provocato qualche imbarazzo, soprattutto perché erano sproporzionate rispetto al resto del viso.

E voi cosa ne pensate di Mi ricordo un po’ di me di Gaia Gozzi?

Articoli Correlati