Black Panther 2: ci sarà Chadwick Boseman in versione digitale?

di Marco Della Corte

Il compianto Chadwick Boseman, interprete di re T’Challa, non apparirà in versione digitale in Black Panther 2. La morte del giovane attore ha lasciato nello sconforto l’intero mondo del cinema, così come gli stessi fan che avevano imparato a conoscerlo e ad amarlo nel primo film con protagonista il sovrano di Wakanda. Black Panther è ricordato per essere il primo cinecomic con protagonista un attore afroamericano. A circa 4 mesi dalla morte di Boseman è ancora incerto il futuro del franchise cinematografico.

Clicca qui per abbonarti a Disney Plus e guardare Black Panther!

 

 

 

T’challa è un personaggio molto amato, insomma, un usato sicuro. Disney e Marvel Studios sembrano tentennare sul da farsi riguardo alla futura produzione del secondo film legato a Pantera Nera. Come leggiamo da Wired, salvo intoppi dovuti al Covid-19, Black Panther 2 dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche a maggio 2021. I lavori, di conseguenza, dovrebbero iniziare almeno un anno a mezzo prima.

BLACK PANTHER 2: IL SEQUEL SENZA CHADWICK

Sono diverse le ipotesi che potrebbero essere concretizzate per dare vita a Black Panther 2 dopo la morte di Chadwick Boseman. C’è chi pensa alla sostituzione dell’attore con un altro somigliante e altrettanto bravo. Tuttavia, questa possibilità risulta essere abbastanza remota. Qualcun altro, invece, opta per la nomina a nuova Black Panther la sorella di T’challa, Shuri, interpretata da Letitia Wright. Una mossa non così azzardata se pensiamo che nei fumetti ciò è già avvenuto.

COME GIUSTIFICARE L’ASSENZA DI T’CHALLA?

Ad ogni modo nella storyline cinematografica sarà necessario giustificare l’assenza di T’Challa. Bisognerà trovare un motivo credibile da allontanare il personaggio dall’MCU. Anche su questo punto le idee sono diverse, talvolta contrastanti, ma a fare un po’ di ordine è Victoria Alonso, vicepresidente di Marvel Studios. Nel corso di un’intervista al quotidiano argentino Clarìn, Alonso ha specificato che non saranno apportate soluzioni digitali come avvenuto con Carrie Fisher nell’ultimo film di Star Wars. La vicepresidente dei Marvel Studios ha dichiarato: “C’è un solo Chadwick e non è più fra noi. Il nostro re, sfortunatamente, è morto nella vita vera e non nella finzione, e noi ci stiamo prendendo un po’ di tempo per capire come ritornare su questa storia“.  Vedremo le soluzioni che verranno prese nel prossimo futuro per la produzione del film.

Per aggiornamenti su Black Panther 2 e altri film in lavorazione continuate a seguirci!

Articoli Correlati